Dopo Pjanic, la Juve tenta di scippare Witsel alla Roma! Offerta una contropartita tecnica allo Zenit!

0

Gli Europei vanno avanti e l’Italia sorprende tutti. 2 partite, 6 punti e si va dritti agli ottavi. Gran parte del merito va, di certo, al nostro ct Conte, che ha saputo amalgamare una squadra deficitaria sul piano tecnico, ma in cui il blocco Juve fa decisamente la differenza. Proprio i bianconeri ripartiranno da queste certezze nella prossima stagione per puntare dritti alla Champions, il vero obiettivo.

MAROTTA E SOCIETA’ HANNO IN MENTE GRANDI PROGETTI SUL MERCATO – Oltre a Pjanic, che sembra essersi già integrato nel gruppo, come testimoniano le conversazioni esclusive su Whatsapp con i nuovi compagni di squadra, bolle qualcos’altro di altrettanto pesante in pentola. Si punta, in particolar modo, un altro grande obiettivo per il centrocampo. Tra i migliori nella partita contro l’Italia, il belga Axel Witsel fa gola all’intera Serie A. Su di lui c’è da tempo la Roma, che deve sostituire il bosniaco, ma c’è anche il Napoli. L’edizione odierna del quotidiano Tuttosport, intanto, fa sapere che i bianconeri rappresentano una pretendente da tenere in seria considerazione. Non spaventa, in questa prospettiva, il lauto stipendio che il giocatore percepisce attualmente (3.5 milioni annui) in quanto la Juve potrebbe offrire una invitante contropartita tecnica allo Zenit, vale a dire Pereyra, che tra l’altro il club russo gradirebbe particolarmente. La Juve tenta un altro scippo alla Roma. Cosa direbbero nella Capitale se si verificasse? Non osiamo immaginare!