Poco motivato e criticato dai tifosi: al Napoli c’è un grosso problema con un calciatore

0
Arkadiusz Milik
Arkadiusz Milik, foto di wikipedia.org

Il Napoli sta conducendo una campagna acquisti intelligente, cercando di rinforzare quei settori in cui la squadra è debole e non stravolgendo completamente la rosa. Carlo Ancelotti, infatti, ritiene la squadra già forte ed è necessario, in questi ultimi giorni di mercato, fare qualcosa soltanto in attacco.

Nell’occhio del ciclone, in queste ultime settimane, è finito l’attaccante azzurro Arek Milik. Il centravanti partenopeo, infatti, non è sicuro di un suo futuro in Campania dal momento che molte sono le critiche ricevute da parte dei tifosi per alcuni gol troppo facili da sbagliare.

Nonostante i 20 gol messi a segno nella passata stagione da parte di Milik, tre in più rispetto ad Icardi, il polacco potrebbe essere ceduto in caso di arrivo dell’attaccante argentino. È lo stesso giocatore partenopeo, ora, a preferire la cessione rispetto alla permanenza. Arek, infatti, non avrebbe ben accolto le critiche da parte dei tifosi e soprattutto la ricerca di un nuovo bomber per sostituirlo da parte della dirigenza partenopea.

Come riportato da Tuttosport, Arek Milik non è sereno e a confermare ciò è il suo discusso rinnovo che non dovrebbe arrivare. L’attaccante azzurro sa di non essere nelle preferenze di dirigenza e tifosi e per questo preferirebbe andare via, semmai alla Roma.

Aurelio De Laurentiis, però, chiede almeno 60 milioni di euro per cedere il suo attaccante. Una cifra considerata eccessiva dai potenziali club interessati. Per questo motivo Milik potrebbe rimanere al Napoli senza rinnovo e poco motivato. Una situazione difficile da gestire soprattutto considerando che il mercato estivo è pronto a chiedere i battenti tra poche settimane.