POKEMON GO, SUPER MARIO E ALTRI GIOCHI FAMOSI IN VERSIONE MOBILE

0

Videogiochi e dispositivi mobile: un binomio che funziona e dalle potenzialità illimitate. È quanto emerge dall’analisi del bilancio di Nintendo, il famosissimo gruppo giapponese specializzato nel gaming, che nell’ultimo trimestre del 2016 ha chiuso in attivo grazie all’idea di riproporre i titoli classici più famosi nella nuova versione per smartphone e tablet. Una strada intrapresa da moltissimi brand e che si preannuncia come il filone più promettente per le esperienze di gioco nel prossimo futuro.

 Nintendo ringrazia ancora Super Mario e Pikachu. Sono ancora loro a tenere alto il potenziale commerciale della casa giapponese che ha chiuso il 2016 in attivo e con numeri ben oltre le aspettative. E questo proprio grazie al passaggio dal mondo delle console a quello dei dispositivi mobile dei due eroi dei videogames, che sono tornati a far parte della vita di milioni di giocatori con i titoli Pokémon Go e Super Mario Run.

 40 milioni di download per Super Mario Run e molti di più per Pokemon Go, gioco diventato virale in pochissimo tempo e che ha creato un vero e proprio fenomeno di massa in grado di coinvolgere milioni di persone nella divertente operazione di catturare i simpatici animaletti nel mondo reale. Un successo per i giochi mobile che ha dimostrato il successo della strategia giapponese decisa a puntare proprio su di essi come traino per rilanciare gli altri dispositivi: basti pensare che negli ultimi 3 mesi del 2016 le vendite della console Nintendo 3Ds sono aumentate del 10% con un incremento di acquisto dei titoli del 20%.

 E proprio la strada del connubio tra giochi mobile e giochi da console è quella scelta per il futuro di Nintendo con il gruppo pronto a lanciare, dal 3 marzo 2017, la nuova Switch, primo dispositivo al mondo pensato per la fruizione sia mobile che casalinga accompagnato dal titolo “The legend of Zelda: Breath of the wild”.

 Numeri e dati che smentiscono l’idea secondo cui i titoli per dispositivi mobile siano soltanto delle versioni povere di quelli per console e computer. Migliorano qualità e giocabilità grazie alle nuove tecnologie e molte più case decidono di investire proprio in questo comparto. Nintendo, infatti, non è stata la prima a crederci e molti altri brand avevano già lanciato in passato espansioni e spin-off di classici del gioco.

 Nel mondo degli spin-off di successo (versioni trasversali con trama e sviluppo diverso rispetto ai giochi principali) citazione d’obbligo per Fallout Shelter. Figlio della famosa serie di sparatutto post apocalittici, Shelter è scaricabile dai principali store ed è incentrato sulla possibilità di gestire tutti gli aspetti del vault, dalla costruzione fisica degli ambienti fino all’addestramento dei soldati che dovranno girare il mondo alla ricerca di risorse, armi e attrezzature.

 Tra i primi e più pronti ad intuire i trend del mercato ricordiamo l’operatore di giochi online PokerStars Casino il quale è stato uno dei primi a lanciare la versione mobile dei suoi giochi di casinò e a garantire la possibilità di giocare a blackjack, roulette e slot machine in ogni luogo ed in ogni situazione, semplicemente scaricando un’applicazione per smartphone e tablet iOS o Android.

 Torna ad abitare i nostri schermi Rayman, protagonista di uno degli arcade più fortunati degli ultimi anni. In Rayman Adventures dovremo accompagnare il protagonista a salvare la famiglia di un piccolo mostro nato da un uovo. Per ogni parente salvato ci verranno svelati dei segreti utili nel proseguo del gioco.

 Ultimo titolo, un classico: il porcospino blu Sonic. Ennesimo capitolo della saga, Sonic Dash (probabilmente il migliore degli ultimi anni) è un endless runner che parte proprio dall’ambientazione e dai personaggi storici per passare a nuovi mondi e nuovi livelli inediti. Preparatevi ad un momento nostalgico quando dovrete affrontare i boss che avete imparato a conoscere nelle prime partite con le console Sega.