Polemica su 50 Sfumature di Grigio, il Moige chiede la sospensione

0

E’ previsto per stasera alle 21:10 la programmazione della pellicola 50 Sfumature di Grigio in prima serata su Canale 5. Il Moige ( Movimento italiano genitori) ha chiesto la sospensione del film, perchè troppo spinto. Queste le parole dichiarate nella nota da Elisabetta Scala, responsabile dell’osservatorio media del Moige:

“Via 50 Sfumature di Grigio dalla prima serata. La pellicola è inadatta ad un pubblico di minori. E’ una scelta eticamente scorretta di Mediaset, decisamente lesiva verso i minori, che vengono televisivamente violati con una programmazione inadatta alla loro età nella prima serata di Canale 5” 

50 sfumature di grigio

Continua affermando ” Questa non è una televisione capace di esprimere rispetto verso le famiglie, che credono nel valore sociale e culturale della tv che utilizza concessioni pubbliche. Chiediamo alle aziende inserzioniste di ritrarre gli spot da programmi lesivi e irrispettosi dei minori”

Sappiamo che la programmazione che verrà trasmessa sulla rete Mediaset è certamente più soft e meno sensuale di quella originale. C’è da dire anche che a suo tempo il film fù vietato ai minori di 14 anni, mentre in America a quelli di 17. Che la Mediaset abbia intenzione di sospendere la visione? Per ora ancora nessuna risposta ufficiale da parte dei responsabili. Ricordiamo inoltre che le riprese per il secondo film della trilogia inizieranno a Febbraio e verranno registrate in contemporanea al terzo capitolo della saga.