Pordenone sotto shock: duplice omicidio in centro

0
Pordenone
La Polizia indaga sul duplice omicidio di due donne cinesi avvenuto nel centro di Pordenone

Boom di violenza a Pordenone. Nel capoluogo friulano si registra un macabro record: sei omicidi negli ultimi sette mesi.
L’ultimo, in ordine di tempo, ha visto come vittime due donne cinesi trovate morte attorno alle 22 nel loro appartamento del centro città. Entrambe, stando a quanto riportato dagli investigatori, sono state uccise con un’arma da taglio. A richiamare l’attenzione dei vicini- che hanno poi avvisato la polizia- le urla strazianti delle due donne.
Nel registro degli indagati è al momento iscritta una sola persona. Il capo della squadra mobile, Massimo Olivotto, ha dichiarato all’Ansa che “un cittadino cinese di circa 40 anni, è stato fermato nelle immediate vicinanze dell’abitazione delle vittime”. Era sporco di sangue e sembra non aver dato spiegazioni in merito al delitto di cui è accusato.
Risale a poco più di sette mesi fa l’assassinio, su cui si continua ad indagare, di Trifone Ragone e Teresa Costanza, i due fidanzati trovati morti nella loro auto. Nessun nesso comunque tra questi e altri delitti che hanno scosso la cittadinanza.