Post workout: cosa fare dopo l’allenamento

0

Nell’allenamento una delle fasi più trascurate è certamente quella del post workout. In realtà la sua importanza è notevole non solo perché consente di consolidare i risultati raggiunti tramite i vari esercizi effettuati, ma soprattutto poiché favorisce sia la crescita sia il recupero muscolare, con tutto ciò che questo comporta in termini di benefici ottenibili nel lungo periodo. Ma quali sono le azioni da fare dopo un allenamento e quelle assolutamente da evitare? Scopriamolo.

Fare stretching

Non tutti sanno che interrompere bruscamente l’esecuzione di un allenamento è una scelta di per sé pessima, poiché l’intero organismo si trova in una condizione tale da rendere necessaria una fase di defaticamento e recupero. Fondamentale è quindi ricordarsi di fare dello stretching andandosi a concentrare su quelle aree del corpo su cui si è maggiormente lavorato in maniera tale da favorire il recupero stesso e ottimizzare i risultati raggiungibili in ottica futura.

Laddove poi si sia lavorato prettamente con i pesi, è essenziale eseguire degli esercizi a beneficio del tunnel carpale atti a proteggere il polso da eventuali criticità che potrebbero sopraggiungere nelle fasi immediatamente successive.

Normalizzare la respirazione

È indubbio che qualsivoglia allenamento, al di là della sua intensità, vada a incidere sulla respirazione, motivo in più per considerare tale fattore uno di quelli da non trascurare per nessun motivo.

Al termine dei vari esercizi, infatti, è necessario normalizzare la respirazione concedendosi dei momenti in cui inspirare ed espirare profondamente al fine di incentivare l’organismo a stabilizzarsi. Laddove poi si voglia massimizzare ulteriormente tale aspetto, è anche possibile effettuare i suddetti esercizi di respirazione contemporaneamente a quelli dello stretching.

Reidratarsi

Una delle linee guida principali da seguire quando si svolge un allenamento, indipendentemente dalla sua intensità, è di mantenere un alto livello di idratazione. Tale indicazione, però, riveste una sua rilevanza anche quando ci si trova nella fase di post workout.

Reidratarsi al termine degli esercizi per consentire il reintegro dei liquidi e dei sali minerali persi con il sudore è fondamentale per stabilizzare e normalizzare i consueti valori dell’organismo.

Idratazione durante l’allenamento e reidratazione post allenamento sono aspetti poi di cui tener conto con ancor maggiore attenzione laddove i vari esercizi vengano svolti all’aperto e quindi a esposizione più o meno diretta alla luce solare. In questi casi il pericolo principale da scongiurare è il cosiddetto esaurimento da calore.

Alleviare i dolori e riattivare la circolazione

Specialmente laddove l’attività agonistica svolta sia stata di medio-alta intensità, non è affatto infrequente che si riscontrino dei dolori muscolari o muscolo-scheletrici.

Tali problematiche, sebbene in genere scompaiano in poco tempo effettuando i giusti esercizi di post workout, possono essere rapidissime nella loro risoluzione ricorrendo, ad esempio, a specifici prodotti come la crema dopo sport di Pilogen in grado di rilasciare un effetto ghiaccio tramite cui alleviare i suddetti dolori e al contempo riattivare e stabilizzare la circolazione.