Primavera il punto dopo l’ottava giornata

0

Primavera: Bene Lazio, Inter e Milan, pari per Fiorentina, Roma, Virtus Entella e Cagliari. Continua il periodo nero per l’Avellino.

 

Termina in pareggio il big match dell’ottava giornata del campionato Primavera tra Fiorentina e Virtus Entella, girone A. Al “Buozzi” sono i viola a passare in vantaggio dopo 12’ con Mlaker, al 26’ arriva anche il raddoppio firmato Bamgu, seguito dalla rimonta ligure firmata Puntoriere (28’) e Di Paola (30’). Nel secondo tempo sono ancora i liguri ad andare a segno con Moreo per il 2-3. Ma la Fiorentina acciuffa il pari e resta prima grazie a Chiesa che al 59’ realizza il definitivo 3-3.

Primavera: Simone Palombi autore di una tripletta con la Lazio
Primavera: Simone Palombi autore di una tripletta con la Lazio

Il Genoa si aggiudica il derby con lo Spezia per 4-1. Apre Panico al 13’ seguito dal pari di Faiola al 17’. Poi i grifoni dilagano con Panico su rigore, Piscopo e ancora Panico, autore di una tripletta. Cade in Sicila la Sampdoria che perde 2-1 contro il Trapani. Le reti locali portano le firme di Mulè (27’) e Mistretta (75’) nel mezzo il pari blucerchiato firmato ad inizio ripresa da Ponce.

Il Modena batte grazie alla rete di Didiba al 73’ il Livorno. Poker interno della Juventus hai danni del Sassuolo. I bianconeri vanno a segno con Clemenza autore di una doppietta, Favilli e Romagna. Terminano in parità Pro Vercelli – Carpi (2-2) e Novara- Torino (1-1).

Nell’altro girone Primavera, quello B, il Cagliari resta primo nonostante il pari esterno con l’Atalanta che compie l’impresa. Sono i bergamaschi a passare in vantaggio con Mazzocchi. I sardi si portano sull’1-2 con Granara (16’) e Piras (54’), ma al 68’ l’Atalanta trova il definitivo 2-2 con Kresic.

L’Inter batte in trasferta il Bologna per 2-1: Popa e Correia sono le reti nerazzurre, mentre Rossetti per la formazione locale.

Il Milan di Brocchi batte in rimonta il Perugia. Quest’ultimo aprono le marcature con Proietti dopo due minuti. I rossoneri conquistano i tre punti con le reti di Llamas, De Santis e Agnero.

Il Verona batte 4-0 il Vicenza: Tronco, Grossi, Lancia e Tupta le reti. Anche l’altra squadra di Verona, il Chievo batte in Lombardia il Como 2-0. Successo firmato da Bartulovic e Kiyine. Termina 1-1 tra Cesena e Udinese. Al vantaggio locale firmato Gasperi risponde la rete di Insua.

 

Nell’ultimo girone Primavera la capolista Roma impatta sul campo del Palermo per 1-1. Sono i ragazzi di De Rossi a passare in vantaggio con Tumminello, ma il pari rosanero arriva poco dopo con Pezzella. Al Napoli basta la rete su rigore di Luperto dopo sei minuti per battere la Ternana.

Al Pescara va il derby abruzzese. Battuto il Livorno per 4-1. Al settimo è il Livorno ad aprire le ostilità con Carpentieri. All’33’ arriva il pareggio dei delfini con Ventola. Nella ripresa i padroni di casa vanno a segno con Odriozola, Cappelluzzo e Del Sole. Il Bari batte 2-1 il Latina che era passato in vantaggio con Ricci. La rimonta pugliese arriva con Lopez su rigore e Castrovilli. Pari tra Cesena – Empoli (2-2) e Ascoli-Frosinone (1-1). Ottobolante Lazio che batte 8-1 il fanalino di coda dell’Avellino. I biancocelesti vanno in gol con Palombi autore di una tripletta, Murgia, Rossi doppietta, Cali e Collarini, mentre solo nel finale arriva la rete irpina firmata Bentivogli.