Primavera Milan, Gattuso è il nuovo allenatore

0
Logo Milan
Logo Milan

Per la serie “A volte ritornano” Gennaro Gattuso torna al Milan e allenerà i ragazzi della Primavera dalla prossima stagione. Dopo 13 anni in rossonero, Rino torna a casa per la gioia dei milanisti che hanno manifestato tutta la loro felicità con vari tweet. Gattuso prenderà il posto di Stefano Nava e avvierà il processo di ristrutturazione del settore giovanile. Dopo la retrocessione in Lega Pro aveva dato le dimissioni dal Pisa e aspettava l’occasione giusta.

Ha firmato un contratto di due anni con il Milan, ecco le sue parole: “E’ un orgoglio essere tornato a casa dove ho vissuto momenti bellissimi. Ora mi aspetta un periodo duro, ma dovrò trasferire il Dna del Milan ai ragazzi e fargli capire cosa significhi indossare questa maglia. Voglio allenare i giovani, penso solo a questo. Montella può stare tranquillo, non mi sento ancora pronto ad allenare la prima squadra e gli auguro di vincere tutto guidando il Milan”. Un Gattuso con le idee chiare e già calato nel nuovo ruolo: “Sono molto contento, ma sono già un martello pneumatico. Ho visto gli Allievi, ho studiato la Primavera e ci tengo a fare al meglio questo lavoro. Non voglio vedere i ragazzi cazzeggiare, dovranno capire che fare questo sport è un privilegio ma devono lavorare in modo serio e concreto”.

Ci sono state anche parole per Vincenzo Montella:  “E’ un tecnico molto preparato e grazie a lui il Milan è tornato in Europa. Mi piace come fa giocare la squadra, una capacità che a me ancora manca. Il mio gioco a livello difensivo ha sempre fatto soffrire poco le mie squadre, ma davanti mi manca qualcosa. Ecco perché ho scelto di venire qua, da Vincenzo imparerò molto. Il Milan mi ha voluto a tutti i costi e mi hanno convinto per questo progetto”.