sabato, Maggio 25, 2024
HomeCronacaPrime azioni di Joe Biden, 17 provvedimenti già firmati dal presidente

Prime azioni di Joe Biden, 17 provvedimenti già firmati dal presidente

Ora che Joe Biden è ufficialmente il nuovo presidente degli Stati Uniti, le sue prime azioni possono già definirsi sostanziose. Ben 17 provvedimenti al fine di rispettare le promesse fatte durante le elezioni. Ma non solo. Infatti parte di queste riforme servono anche ad annullare quelle più criticabili del suo predecessore, Donald Trump.

DECRETI CONTRO IL COVID – Cancellare e dimenticare è quindi l’obbiettivo numero uno del nuovo presidente. Anche per, si spera, dirigere la propria nazione verso una via più progressista e sensata. A tal fine l’uso della mascherina è ormai obbligatorio su tutto il territorio di giurisdizione federale. Quindi dai palazzi governativi ai mezzi di trasporto.

Sempre legato all’emergenza sanitaria e economica, Biden firma altri 2 decreti. Entrambi mirati a prorogare la moratoria sui pagamenti d’interessi per i prestiti agli studenti e sugli sfratti.

Oltre alle misure anti coronavirus, tra le prime azioni di Joe Biden figura anche un provvedimento di stampo ambientalista. Così viene bloccata la costruzione dell’oleodotto Keystone XI. Una decisone che crea involontariamente il primo incidente diplomatico dell’attuale presidente degli USA. Questo perché l’oleodotto doveva collegare il Canada con il Golfo del Messico. Da lì la furibonda reazione del premier canadese Justin Trudeau.

BIDEN CONTRO TRUMP – Ma ovviamente le misure principali mirano a “sistemarequelle messe in atto da Trump. Gli Stati Uniti tornano quindi ufficialmente a lottare contro il cambiamento climatico, tramite gli accordi di Parigi. Cancellate le restrizioni d’ingresso sul suolo americano. Restrizioni che riguardavano quasi esclusivamente il popolo islamico.

Infine, drasticamente attenuata anche la “caccia ai clandestini”, similmente a quanto fece Barack Obama.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME