Pronostici Champions, Malmo-Real e Shakhtar-Psg

0

E’ ancora tempo di Champions League. Questa sera si svolgeranno le altre partite che chiuderanno la seconda giornata dei gironi, poi se ne riparlerà il 20 ottobre. I risultati di ieri sono stati sicuramente sorprendenti: la Roma ha perso contro gli sfavoriti del BATE, così come l’Arsenal contro l’Olympiacos, mentre il Barcellona stava perdendo fino all’80’ ma poi in due minuti è riuscito incredibilmente a ribaltare il risultato vincendo al Camp Nou contro il Leverkusen. Anche oggi i match interessanti ci sono e potrebbero riservare nuove sorprese, quindi vale la pena di essere molto cauti nel fare dei pronostici.

Il Real Madrid di Rafa Benitez affronterà una trasferta in Svezia facendo visita al Malmo. Gli svedesi sono a zero punti nel girone dopo la sconfitta rimediata al Parco dei Principi una settimana fa, in cui hanno creato troppo poco per impensierire i parigini. La posizione in campionato del Malmo non è delle migliori: solo quinto in classifica, a sei lunghezze dalla qualificazione alle coppe europee, domenica scorsa ha pareggiato contro la penultima in classifica, lasciando poche speranze quando mancano solo quattro giornate alla fine della stagione. Questa sera il Malmo darà tutto per dire ancora qualcosa in questa Champions e non rendere la stagione del tutto deludente, ma probabilmente non basterà, nonostante qualche assenza di troppo negli ospiti (tra cui Ramos, Bale, Rodriguez, Jesè). Il Real ha subito solo un gol in sette partite di Liga e ha mantenuto la porta inviolata anche contro lo Shakhtar. Lo scarso stato di forma del Malmo e il superiore tasso tecnico delle merengues non dovrebbero lasciare scampo e una vittoria esterna appare quindi molto probabile. Occhio, però, al fatto che Ronaldo & Co. non stanno segnando con grande regolarità (vedi gli 0-0 con Gijon e Malaga) e quindi non ci si aspettano goleade.

Pronostico: 0-2/1-2

 

Il Psg fa visita allo Shakhtar, ancora fermo a zero punti nel suo girone. Lo Shakhtar si è indebolito e non poco nel corso del mercato estivo, vendendo Douglas Costa al Bayern e Luiz Adriano al Milan, e per questa partita mancherà il mediano Stepanenko, che dovrà scontare una squalifica per espulsione. Il 4-0 rimediato al Bernabeu è già una conferma dell’indebolimento degli ucraini e Lucescu ha rivelato di essere su tutte le furie per quella pesante sconfitta. Questa sera l’allenatore romeno si aspetta quindi una risposta di carattere ma battere il Psg sarà dura, anche perché i parigini non perdono tra Ligue 1 e Champions League dal 21 aprile, quando furono eliminati ai quarti di Champions dal Barcellona, poi campione. Blanc non ha particolari problemi di formazione e schiererà in attacco Ibra, Di Maria e Cavani, un trio molto difficile da affrontare anche per le squadre più forti. Probabilmente lo Shakhtar farà una partita molto attenta e lascerà pochi spazi; la partita dovrebbe quindi farla il Psg, che quando però si trova di fronte squadre molto ben chiuse non sempre riesce a far esplodere il suo potenziale offensivo. Il match potrebbe quindi essere piuttosto tirato e, anche se il Psg è candidato alla vittoria, sottovalutare gli ucraini sarebbe un gravissimo errore.

Pronostico:  1-2/1-1