PSG-Real Madrid: uno 0-0 deludente

0

Le squadre si sono schierate così, PSG: Trapp, Marquinhos, Thiago Silva, Maxwell, Verratti, Motta, Matuidi, Di Maria, Ibra, Cavani. All. Blanc. Real Madrid: Navas, Danilo, Ramos, Varane, Marcelo, Lucas Vazquez, Casemiro, Kroos, Jesè, Isco, Cristiano Ronaldo. All. Benitez. Arbitro: Rizzoli di Bologna.

L’incontro è corso via senza le magie, che visti i protagonisti, si potevano immaginare. i parigini tengono in mano la gara, ma non riescono ad essere pericolosi, mentre gli spagnoli riescono a creare qualche buona occasione, che viene regolarmente fallita. Non si ricordano grandi interventi dei due portieri. Se andiamo ad osservare le statistiche della partita vediamo 1 tiro nello specchio della porta da parte del PSG e 4 del Real. Il possesso palla è stato al 60% per i padroni di casa. Lo scontro fra le stelle Ibra e Ronaldo, sempre secondo le statistiche, è stato vinto dal portoghese, in quanto è riuscito a tirare 2 volte nello specchio della porta e 2 volte fuori,  contro nessuna dello svedese. Altre curiosità: Il PSG nei precedenti quattro incontri contro il Real, aveva sempre realizzato almeno un gol ed aveva sempre segnato nelle ultime 18 gare casalinghe. Il Real aveva vinto 14 delle ultime 15 partite della fase a giorni della Champions. In classifica Real e Psg salgono a 7 punti, il Malmo a 3 lo Shakhtar 0. Le previsioni erano per  un match che doveva offrire gol e spettacolo, a partita finita, né gol, né spettacolo.