PSY: che fine ha fatto l’autore di Gangnam style

0

Psy è un artista coreano diventato famoso nel 2021 per la sua canzone Gangnam Style. La canzone fu un successo mondiale. Infatti fu il primo video musicale a raggiungere il miliardo di visualizzazioni su Youtube. Il video fece ben 4,3 miliardi di visualizzazioni. Un fenomeno virale che ha travolto il web facendo ballare tutti.

Psy ha iniziato la sua carriera nel 2000. Fin da piccolo ha avuto il sogno di diventare cantante perciò finita la scuola dell’obbligo decise di iscriversi al liceo artistico musicale Sehwa. Terminato in liceo si trasferì negli Stati Uniti dove frenquentò il Berlklee College of Music, dove si fece influenzare dallo stile musicale americano.

Tuttavia gli inizi della sua carriera non furono affatto rosei: il suo primo album non ebbe un’accoglienza non del tutto buona e il secondo non fece un grande successo. La fama per lui arriverà soltanto nel 2012, dopo già 10 anni di carriera. Il successo di Psy arrivò a livelli tali da renderlo uno dei cantanti più famosi del momento e questo a livello mondiale. Fu ospite in numerosi talk show americani quali Saturday Night Live e Ellen DeGeneres Show. Partecipò come giudice anche a X-Factor Australia. Molte persone volevano incontrarlo, persone famose, influencer, politici e leader nazionali.

Tutte le cose belle sono destinate a finire prima o poi, e il successo di PSY non fece eccezione. L’ansia da prestazione e la tensione fecero precipitare PSY nella depressione. Il cantante nel 2013 ammise di avere problemi con l’alcol. Nonostante ciò PSY dopo Gangnam Style non è scomparso ma ha continuato a produrre altre canzoni. Due sono stati gli album usciti dopo il singolo Gangnam Style: PSY 7th album (2015) e PSY 8th 4X2=8 (2017). Nel 2014 ha collaborato con Snoop Dogg e nel 2017 con Ed Sheeran e will.i.am.

Nonostante cercasse di continuare a produrre la qualità delle sue canzoni e la sua fama subirono un lento ma inesorabile declino. Così nel 2019 PSY deciso di fondare la sua casa discografica, la P Nation attraverso la quale ha prodotto diversi artisti coreani.