Quale sarà il trend per il gioco online nel corso del 2021

0

Durante il 2020 il settore del gioco digitale, della videoludica e degli audiovisivi ha vissuto un momento di ascesa, in termini di indici di gradimento e di utilizzo da parte del pubblico. Un dato che tuttavia potrebbe essere destinato ad aumentare, almeno stando alle cifre prodotto in questo avvio di 2021. Per la tecnologia digitale si tratta di un segnale forte e coerente rispetto alla programmazione e all’impatto mediatico legato alle nuove vicende a cui stiamo assistendo. Non è certo un caso se il settore del gaming stia attraversando una nuova fase di ascesa e di rinascita, visto che sia in Europa, sia in Asia e in America settentrionale si sta puntando molto su questo settore in termini di impresa, di investimenti e di utilizzo dinamico.

Proprio il gaming durante la coda del 2020 ha beneficiato di un hype cercato in modo spasmodico, quando i rumors e le informazioni si sono susseguite circa le nuove uscite da parte delle console di Sony e Microsoft. Tuttavia l’interesse non era legato e vincolato unicamente alle uscite di Playstation 5 e di Xbox Series X, visto che anche Apple, Nintendo, Atari, hanno dato un grande impulso a questo mercato, peraltro già in ascesa. Oggi però il mercato della videoludica non è solo appannaggio delle realtà che operano nel settore delle console di ultima generazione, visto che almeno 2 utenti su 3 utilizza per giocare PC fisso, laptop specifici e naturalmente device di ultima generazione quali smartphone e tablet. Bisogna naturalmente fare delle distinzioni di genere e di categoria. Già solo quando si parla di gaming e di IGaming, le differenze diventano molteplici. Le categorie vanno infatti dagli action sparatutto, agli RPG, dai giochi MMO, in modalità multiplayer, ai giochi di strategia e di tattica.

A questi bisogna inoltre sommare anche il nuovo circuito degli eSports, ovvero gli sport elettronici che stanno prendendo sempre più piede e sono una via di mezzo, in termini di crossover tra un sofisticato videogame lo sport agonistico e la lotta. Non è un caso se chi li pratica si considera una sorta di sportivo che utilizza un dispositivo per interagire e per giocare. Questo tipo di eventi e di competizioni stanno ottenendo sempre più impatto in termini mediatici, visto che attorno ci sono commentatori televisivi, pubblico, sponsor e tutta una rete di eventi paralleli che sono ormai arrivati a un passo dall’essere aggiunti e inseriti nelle competizioni sportive di tipo olimpionico. Un discorso simile che durante gli anni passati ha interessato gli appassionati di giochi di abilità come il poker sportivo, per merito del Texas Hold’em e di altri giochi di strategia e di abilità come appunto gli scacchi, il gioco del blackjack e il baccarat sempre per rimanere a tema con il circuito del gambling online, fenomeno emergente per quanto concerne il gioco d’azzardo legale in Europa. Il gioco digitale oggi è un argomento controverso dato che può spesso causare disturbi i quali conducono a dei pericoli e delle problematiche in quanto potenzialmente un giocatore verso una vera e propria dipendenza patologica.

Bisogna quindi specificare che è preferibile giocare nei limiti delle possibilità economiche di cui si dispone, facendolo con moderazione e in modo adulto e responsabile. La prerogativa dei siti di gioco inoltre è quella di garantire un’esperienza sicura all’utente, visto che le sale da gioco online legali, dispongono dei permessi necessari per operare in questo ambito. Si calcola che durante il 2021 il gioco online, al pari dei servizi di streaming, del gaming e di altre attività che riguardano il settore della videoludica e degli audiovisivi avrà un sostanziale aumento, sullo stesso trend come è già accaduto dal secondo semestre del 2019 fino alla fine del 2020.