Quali sono i vantaggi dell’ecommerce e le migliori strategie di marketing per avere successo?

0

I siti ecommerce sono in continuo aumento e stanno rivoluzionando il mondo dell’economia e le strategie di marketing, perché questa nuova tipologia di transazione è in grado di abbattere i confini spazio – temporali per gli acquisti di prodotti o servizi. I vantaggi sono sotto gli occhi di tutti e riguardano sia i venditori che i compratori, ma per ottenere successo con la tua ecommerce, devi fare attenzione ad applicare le strategie di marketing più innovative e coinvolgenti. Creare una pagina aziendale sui social network per convertire gli utenti in clienti attraverso il funnel di vendita, è l’obbiettivo principale per ampliare il volume d’affari e ottenere successo con il tuo business. Nei prossimi paragrafi ti offriremo un’analisi approfondita completa di consigli utili per raggiungere questo scopo.

Vantaggi dell’ecommerce: quali sono?

A seconda di chi effettua le vendite, è possibile classificare i vantaggi dell’ecommerce in base a tre tipologie.

B2B

Il Business to Business consente la vendita di servizi o beni da un’azienda ad un’altra tramite ecommerce.

B2C

Il Business to Consumer si riferisce ad un’azienda che vende servizi o beni ai clienti. Questa tipologia è quella più comune, in quanto si riferisce anche a venditori che possiedono già un negozio fisico e vogliono ampliare il proprio volume d’affari attraverso l’ecommerce.

C2C

Questa tipologia è il Consumer to Consumer, ossia i consumatori che effettuano vendite direttamente ad altri consumatori, attraverso piattaforme dedicate a questo tipo di scambi, come per esempio Amazon o Ebay.

Il motivo di maggior successo delle ecommerce, è che questo tipo di azienda online è in grado di offrire vantaggi sia ai consumatori che ai venditori. Attraverso l’acquisto online, gli acquirenti trovano prezzi più convenienti e prodotti scontati, inoltre, le transazioni sono veloci e semplici e possono essere effettuate in qualsiasi momento del giorno e della notte. Un altro vantaggio è la possibilità di poter confrontare i prezzi fra più negozi online in tempo reale e in modo rapido.

Anche i venditori ottengono molti vantaggi utilizzando l’ecommerce, innanzitutto vengono abbattuti i costi fissi di gestione di un negozio fisico. Inoltre, è possibile vendere 24 ore su 24 in qualsiasi parte del mondo, in poche parole, è come avere un negozio sempre aperto dove clienti da tutto il mondo possono entrare in qualunque momento.

Strategie di ecommerce marketing: come migliorare il funnel?

Il funnel marketing è l’imbuto che consente agli utenti di vedere la vetrina della tua ecommerce, entrare nel negozio online e trasformarsi (convertirsi) in clienti attraverso il processo d’acquisto. Affinché questo avvenga, devi scegliere di attuare le strategie di digital marketing più efficaci, ecco quali sono.

Marketing dei motori di ricerca

Per ottenere maggiore visibilità è fondamentale ottimizzare l’ecommerce nei motori di ricerca Google attraverso la SEO. La scelta delle parole chiave giuste da inserire nel sito online, nel blog e nei post che condividi nelle pagine aziendali dei social network, devono essere pertinenti al business di cui ti occupi e ai prodotti che vendi. Aggiornare il tuo sito, blog e pagine social con contenuti originali e unici che riguardano i tuoi prodotti, è il miglior modo per ottimizzare la tua ecommerce ed essere facilmente rintracciabile fra le prime pagine delle ricerche.

Marketing dei social media

L’ecommerce è composta da un sito online e molto spesso da un blog, questi due strumenti consentono di creare contenuti da condividere fra le pagine social delle principali piattaforme ed essere più visibili dagli utenti. Facebook e Instagram offrono numerose soluzioni per sponsorizzare i tuoi prodotti attraverso immagini, foto inedite, video e contenuti scritti.

Un’arma vincente per raggiungere più utenti possibili e convertirli in clienti, è quella di creare dei concorsi a premio con la tua pagina social aziendale. Ad esempio, invogliare gli utenti a scattare foto con i tuoi prodotti, dove il logo sia ben visibile e premiare quella che riceve più like. Di conseguenza, gli utenti inviteranno i propri contatti a mettere il like sulla foto, condividendola perché vogliono vincere il premio: un metodo gratuito per farsi pubblicità infallibile.

Un’altra strategia vincente che coinvolge i social network è quella di sfruttare You Tube per creare video virali. Questa piattaforma funziona proprio come i social network, infatti è possibile aprire il proprio canale aziendale dove i followers potranno essere sempre in contatto diretto con le ultime novità che proponi, guardando e commentando i tuoi video. Puoi offrire video tutorial, consigli, recensioni e persino video divertenti, lo scopo è di coinvolgere gli utenti offrendo contenuti unici ed interessanti.

Non dimenticare che ogni contenuto, sia video che scritto, deve essere originale e pertinente, perché i motori di ricerca penalizzano i siti che copiano i contenuti. Essere creativi è il miglior modo per invogliare gli utenti a diventare followers e convertirli in clienti, per migliorare l’ottimizzazione, ricorda di scegliere le parole chiave giuste per taggare i tuoi post, video e contenuti scritti.