martedì, Aprile 16, 2024
HomeAttualitàQuali sono le slot più giocate nel 2024?

Quali sono le slot più giocate nel 2024?

Quali sono le slot più giocate nel 2024?

Prima o poi doveva accadere, non ci sono primati che resistono per sempre e così come capitò alla Juventus del decennio 2011 – 2020 in cui si aggiudicò ben nove scudetti ma poi dovette passare il primato all’Inter, in un altro ambito, quello delle slot machine, è “Book of Ra” di Green Tube-Novomatic a cedere lo scettro di slot più giocata del 2023. A gennaio 2024 sul gradino più alto del podio è salita “Gates of Olympus”, l’ammiraglia di Pragmatic Play.

Al terzo posto è stabile “Book of Dead” di Play’n GO ma la performance più interessante è di “Queen of the Pyramids Mega Cash” (Playtech Origins) passata dal 18° al 12° posto. In caduta libera, nel mese di gennaio, “Fruit shop” (Evolution) e “Halloween Fortune” (Playtech), rispettivamente meno 10 e meno 8 posizioni. La graduatoria completa dei primi dieci posti è fornita da igamingtracker.com sito specializzato, in lingua inglese, che analizza attraverso complessi algoritmi l’andamento dei casinò online in Italia e delle slot machines. Di seguito alcuni cenni sulle slot machine più in voga.

Gates of Olympus.

Gates of Olympus è una slot ambientata nella Grecia antica, il fatto che sia sviluppata con tecnologia HTML5 consente di giocarci sia da desktop che da dispositivi portatili a prescindere dal sistema operativo. La struttura visiva si dipana in 6 rulli e 5 righe ma sono assenti le linee di pagamento. Per vincere occorre totalizzare almeno 8 simboli base di uno stesso tipo. Il premio ottenuto da ogni combinazione vincente è legato al numero di simboli vincenti, dal tipo e dall’entità della puntata. Lo scatter, che attiva la modalità free spin, è rappresentato dal volto di Zeus e dà diritto a 15 giri gratis, oltre a moltiplicare la posta di 60 volte.

Book of Ra.

Pur avendo perso il primato Book of Ra rimane una slot assai famosa il cui funzionamento è universalmente noto agli appassionati. L’ambientazione è quella del misterioso ed antico Egitto, la grafica si ispira alla celebre saga di Steven Spielberg “I predatori dell’arca perduta”. Book of Ra è composta da 5 rulli e nove linee di puntata. Per vincere bisogna centrare una combinazione da sinistra a destra della videata. Lo scatter, invece, paga in qualsiasi posizione. La funzione “rischio”, una specie di Rischiatutto, aggiunge pepe al gioco perché permette di raddoppiare la vincita o di perderla in un solo colpo.

Book of Dead.

Sulla falsa riga tematica di Book of Ra si posiziona anche Book of Dead, per via dell’ambientazione che è quella dell’amatissimo antico Egitto. Rich Wilde, archeologo anch’egli, è il facente funzione di Indiana Jones. La possibilità di giocare al raddoppio la posta appena vinta prende il nome di “gamble”. I simboli si richiamano ovviamente a quelli dell’antichità egiziana. Il “libro” è particolarmente significativo perché funziona sia da jolly, da usare in combinazione con altri simboli vincenti, sia da scatter la cui comparsa attiva 10 free spin.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME