Queen of the Desert: Nicole Kidman, James Franco e Robert Pattinson in una pellicola dai toni delicati

0
Nicole Kidman in Queen of the Desert, fonte screenshot youtube
Nicole Kidman in Queen of the Desert, fonte screenshot youtube

Queen of the Desert è un film del 2015 scritto e diretto dal regista Werner Herzog, ed è stato presentato al Festival di Berlino sempre nel 2015, dove le critiche negative di certo non sono mancate. Le critiche mosse a questo film hanno riguardato soprattutto il poco tono “wild” dato alla pellicola.

Il cast è di tutto rispetto, un trio stellare ha partecipato a questo progetto: Nicole Kidman nel ruolo di Gertrude Bell, James Franco che veste i panni di Henry Cadogan, Robert Pattinson che interpreta T.E. Lawrence e ancora Damian Lewis che presta il volto al tenente colonnello Charles Doughty-Wylie.

La storia racconta la vita di Gertrude Bell, un personaggio realmente esistito, una donna inglese ricca e importante alla ricerca dell’avventura, che all’inizio del XX secolo fu viaggiatrice, scrittrice, archeologa, esploratrice, agente segreto e diplomatica per conto dell’Impero Britannico. Gertrude Bell svolse anche attività a sostegno della rivolta araba durante la Prima Guerra Mondiale, ed ebbe un ruolo importante e di primo piano nella creazione di Stati Arabi come l’Iraq e la Giordania.

La Kidman scelta a puntino per interpretare il ruolo dell’eroina Gertrude Bell, che racchiude in tutto e per tutto una donna in conflitto con se stessa alla ricerca della sua ragione d’esistere. Durante il film quello che il regista ha voluto mettere in risalto è proprio la grandezza del personaggio, fornendo alla Kidman, volutamente, attori più bassi di lei, questo perché sia a livello di sceneggiatura che visivo la Bell doveva apparire austera e importante agli occhi del pubblico. Difatti i veri protagonisti della storia e del film sono Gertrude e il deserto.

Purtroppo non si sa che fine abbia fatto questo film, in Italia ancora non è stato distribuito, eppure sono passati ben due anni dalla sua anteprima, speriamo di vederlo presto sui nostri grandi schermi, anche perché dal trailer sembra essere quel tipo di film che riesce a rubarti il cuore.