Raffaella Carrà: il dibattito sull’eredità, a chi andrà? Le ipotesi

0
Raffaella Carrà. Fonte: Wikipedia.
Raffaella Carrà. Fonte: Wikipedia.

Raffaella Carrà è stata una delle artiste più amate del mondo della televisione italiana. In seguito alla sua morte ha lasciato un patrimonio del quale fanno parte anche dei beni immobiliari di grande prestigio. In molti sono coloro che si sono chiesti a chi possa spettare questa eredità, se ai suoi nipoti o ai bambini adottati a distanza. Anche perché manca un testamento vero e proprio e quindi le ipotesi hanno cominciato a dilagare.

L’EREDITà DI RAFFAELLA CARRà – La morte di Raffaella Carrà è avvenuta lo scorso 5 Luglio. Purtroppo ha colpito tutti, in quanto nessuno lo avrebbe mai immaginato. L’artista infatti, aveva tenuta nascosta la malattia. Adesso c’è un dibattito acceso su chi avrà i benefici della sua eredità, in quanto è risaputo che non ha figli e non si è mai sposata.

A CHI ANDRà L’EREDITà DI RAFFAELLA CARRà? L’IPOTESI DEI NIPOTI – Le ipotesi della sua eredità sono le più svariate e ruotano attorno ai suoi affetti più cari. Alcuni hanno ipotizzato che il suo patrimonio potrebbe essere lasciato a Sergio Japino, il suo ex compagno, con il quale ha condiviso gran parte della sua vita.

Alcuni invece, hanno ipotizzato che possa andare ai suoi nipoti Matteo e Federica, figli del fratello scomparso a causa di un tumore anni fa. Non è escluso che potrebbero averla i bambini adottati a distanza nel corso degli anni. Al momento non siamo a conoscenza di nessuna lettera o testamento rilasciato a qualcuno.

IL PATRIMONIO DI RAFFAELLA CARRà – Secondo alcuni, Raffaella Carrà avrebbe guadagnato ben sei miliardi di lire. Del suo patrimonio fanno parte anche alcuni beni immobiliari. La showgirl viveva in una villa lussuosa molto grande in uno dei quartieri più alti della Capitale. Aveva anche altre due ville in Toscana e un appartamento a Siena.