Raiola avrebbe offerto Insigne all’Inter per giugno

0
Mino Raiola, fonte Youtube
Mino Raiola, fonte Youtube

Uno dei club più attivi nelle ultime finestre di calciomercato è senza dubbio l‘Inter. I nerazzurri dopo lo scoppiettante mercato estivo, stanno continuando a lavorare anche in questa sessione invernale avendo già ufficializzato gli acquisti di Victor Moses e Ashley Young e l’arrivo di Eriksen ormai previsto per domani. Secondo quanto riportato dall’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà nel corso di una delle ultime puntate di Speciale Calciomercato in onda su Sportitalia, l’agente di Lorenzo Insigne, Mino Raiola, avrebbe offerto il proprio assistito a Marotta e al suo staff.

In questa stagione, Insigne ha faticato molto a ingranare ed è stato oggetto di pesantissime critiche da parte della propria tifoseria salvo poi raddrizzare il tiro con una prestazione convincente nell’ultimo match di Coppa Italia. Con il suo goal, infatti, il Napoli ha eliminato la Lazio e si è qualificato in semifinale in cui troverà una tra Inter e Fiorentina. Come evidenzia lo stesso Pedullà, i rapporti tra Inter e Napoli sono ottimi visto che hanno appena chiuso l’affare Politano, in arrivo nei prossimi giorni.

La trattativa che avrebbe potuto portare Insigne all’Inter si sarebbe già potuta concretizzare in estate, quando i dirigenti nerazzurri avevano sondato la possibilità di acquistare Insigne, che Conte aveva già allenato da selezionatore della Nazionale Italiana.

Per il momento, l’attacco dell’Inter sembra abbastanza completo, visto che nel 3-5-2 di Conte non ci sarebbe spazio per Insigne data la presenza di due titolari inamovibili come Lautaro Martínez e Lukaku. In estate, però, bisognerà capire se Marotta e Ausilio opteranno per il riscatto di Alexis Sánchez dal Manchester United e a quel punto, ci sarebbe spazio per l’arrivo di Insigne.