Ramsey e la Juventus sono ai saluti

0
fonte: google immagini contrassegnate per essere riutilizzate

Secondo Nicolò Schira, Aaron Ramsey è pronto a lasciare Torino. La Juventus ha la soluzione per liberarsi del gallese

Aaron Ramsey non verrà riscattato dai Rangers. La squadra di Glasgow è chiara, i troppi infortuni rendono l’ingaggio del calciatore ex Arsenal rischiosissimo e non ci sarebbero margini per mantenerlo in rosa.

Il giocatore dunque tornerà ad essere un vero e proprio peso per la Juventus ma – come vi avevamo già detto mesi fa – sembra esserci già la soluzione. I bianconeri sembrano non voler trattenere il calciatore e non puntano su di lui.

La soluzione per salutare il gallese

Aaron Ramsey è una delle delusioni più grandi, se non la più grossa, del mercato bianconero degli ultimi anni. Il calciatore del Galles ha paradossalmente giocato maggiormente con la nazionale che con i club.

L’investimento di 7 milioni annui netti di stipendio risulta come uno degli sperperi più grandi della gestione Fabio Paratici, ma la Juventus starebbe lavorando alla rescissione consensuale. Nicolò Schira ha riportato come la Juventus starebbe ponderando di risolverla con una buonuscita, che consentirebbe un enorme risparmio a bilancio e di liberarsi anzitempo di un cartellino invendibile.

Allo stato attuale delle cose, infatti, nessuno punterebbe sul giocatore gallese e si rischierebbe di ritrovarselo nuovamente sul groppone. Il calciatore sembra non aver gran mercato, specialmente dopo il deludente finale di stagione con i Rangers, e i saluti sembrano la soluzione migliore. La squadra scozzese non lo riscatterà e la Juventus sembra intenzionata a dargli il ben servito, che sia il momento di appendere gli scarpini al chiodo?