Real ancora campione d’Europa

0

Si è giocata ieri la finale della champions league 2016/2017 fra Juventus e Real Madrid a Cardiff. Il Real ne è uscito vincitore, riuscendo nell’impresa di vincere due champions league consecutive, primato da quando la competizione ha preso questo nome. Per il Real si tratta della dodicesima champions della sua storia mentre per la Juventus della settima finale di champions persa. Anche se la Juve si era preparata all’appuntamento con il giusto spirito non c’è stato nulla da fare contro un Real veramente galactico.







Cronaca della partita: Primi 10′ minuti sprint dei bianconeri che sembrano mettere alle corde gli spagnoli con i velenosissimi tiri dalla distanza di higuain e pjanic. Piano piano il Real prende coraggio e si porta in vantaggio con il solito Ronaldo, che porta a termine una magistrale azione corale dei blancos. Immediata la risposta bianconera con la sponda di higuain per mandzukic, che si inventa un gol in rovesciata trovando navas( non esente da colpe)leggermente fuori dai pali. Il primo tempo si conclude con molto equilibrio in campo. Nel secondo tempo la Juve sembra rimasta negli spogliatoi e subisce un vero è proprio assedio che viene finalizzato da un uno-due che taglia le gambe ai bianconeri. Infatti nel giro di pochi minuti, prima il Real trova il vantaggio con una botta dalla distanza di casemiro(deviata da khedira) che trova l’angolino basso e poi una dormita della Juve, che perde una palla nella propria tre quarti e regala il gol a Ronaldo. Lo stesso Ronaldo con questa doppietta si consacra ancora una volta capocannoniere della champions e si avvicina ulteriormente al quinto pallone d’oro. Infine espulso cuadrado per doppia ammonizione, dopo 15 minuti dal suo ingresso in campo, e all’89 esimo la Juve soccombe definitivamente con il gol di Assnsio.

Amarezza nel post-partita con Allegri e soprattutto Buffon che elogia i suoi compagni ma si ritiene sfortunato per gli episodi a suo dire sempre a sfavore. Ovviamente grande gioia per i blancos che manifestano sui social la fierezza di essere entrati nella storia della competizione.