Rebel Wilson parla del suo dimagrimento e spiazza i fan: “Ho perso 30 kg per diventare madre”

"Prima probabilmente mangiavo più di 3mila calorie al giorno, normalmente erano carboidrati, e dopo avevo ancora fame"

0
Fonte: profilo Instagram di Rebel

L’anno di salute di Rebel Wilson ha sicuramente richiesto uno sforzo non indifferente da parte dell’attrice, ma alla fine i risultati sono arrivati. L’australiana ultimamente ha sconvolto i suoi fan postando le foto della sua nuova forma fisica, confermando una perdita di peso di oltre 30 chili.

Al Daily Mail Rebel ha raccontato di essere adesso arrivata a pesare 74 kg e di non essersi “mai sentita meglio”, e che il suo segreto non sono stati gli allenamenti estenuanti o le diete drastiche.

La comica 41enne in una recente intervista a Shape ha parlato del suo “Anno della Salute” raccontando che ha perso peso: “Grazie alla camminata veloce e non con gli allenamenti estenuanti. Camminando con moderazione e con una dieta più assortita ho perso molto del grasso corporeo non necessario”.

La motivazione è stata una sola: il desiderio di diventare mamma. “Fino all’anno scorso – quando ho iniziato il mio “Anno della Salute” – non ho mai considerato adeguatamente il mio benessere. Ma d’un tratto ho capito che stavo per compiere 40 anni e ho pensato che era il momento di congelare i miei ovuli. I medici mi hanno detto che dovevo stare in salute per far andar bene il processo e farlo funzionare al meglio. Mi viene da piangere se penso a perché in passato non mi importava della mia salute. Per me non era una priorità e non sapevo da dove iniziare”.

“Il mio obiettivo non è mai stato quello di diventare magra per adattarmi a una taglia di vestiti diversa. Ho deciso di perdere il peso giusto per il mio corpo. Sono orgogliosa di me stessa. E ora la mia vita è molto più equilibrata”.

“Prima probabilmente mangiavo più di 3mila calorie al giorno, normalmente erano carboidrati, e dopo avevo ancora fame. È stata una sfida per me, perché non mangiavo molta carne. Ora mangio pesce e petto di pollo”.