Rebic al Milan, Boban decisivo per la buona riuscita dell’affare

L'attaccante si è trasferito al Milan nell'ultimo giorno di mercato, decisivo il lavoro del dirigente rossonero

0
Stadio San Siro, curva del Milan, fonte By nobbiwan - Flickr: 2009-08 Derby- AC Milan vs Inter at San Siro (13 of 19), CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20781954
Stadio San Siro, curva del Milan, fonte By nobbiwan - Flickr: 2009-08 Derby- AC Milan vs Inter at San Siro (13 of 19), CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20781954

Il mercato del Milan si conclude con l’arrivo di Ante Rebic e Giampaolo può finalmente sorridere per aver ricevuto il tassello che mancava al suo reparto avanzato. Toccherà al croato insieme a Piatek guidare l’attacco rossonero.

Rebic si trasferisce a Milano dall’Eintracht Francoforte, con la quale nell’ultima stagione ha realizzato 10 reti in 38 presenze. Percorso inverso invece per André Silva, che nella giornata di ieri è volato in Germania per firmare con il club tedesco.

Entrambe le operazioni si sono concluse con la stessa modalità: prestito oneroso e diritto di riscatto fissato a 25 milioni di euro. Decisivo per la buona riuscita dell’affare Zvonimir Boban.

Stando a quanto riporta il Corriere della Sera, i primi contratti tra il CFO del Milan e il direttore sportivo dell’Eintracht, Fredi Bobic, risalgono a qualche giorno fa, con l’accelerata decisiva giunta solamente nella giornata di ieri in virtù delle difficoltà riscontrate nell’arrivare ad Angel Correa, che alla fine è rimasto all’Atletico Madrid.

Una mossa a sorpresa che ha spiazzato tutti, soprattutto l’Inter, che da tempo era sulle tracce del croato.