Recensione: Dynasty 1×13 – Nothing But Trouble

0
Dynasty, Carrington, Fonte Foto: Google
Dynasty, Carrington, Fonte Foto: Google
Dynasty è tornato come consuetudine. Il prossimo appuntamento sarà il 9 marzo a causa delle Olimpiadi.
I fratelli Colby si sono messi d’accordo. E per gentil concessione di Monica, Jeff decide di vendere le proprie quote dell’azienda a Fallon. Ignara del losco piano dei Colby, Fallon cambia idea. Intanto, Fallon organizza dei colloqui per il ruolo di assistente. A presentarsi è Sam, il ragazzo è il più qualificato tra coloro che si sono presentati. Nonostante non sia bravo quanto Jeff col computer, Sam sa cavarsela.
Colby, fonte foto: screenshot
Colby, fonte foto: screenshot
Monica si presenta in compagnia di Jeff dal padre in prigione. La ragazza riconosce al padre la sua innocenza e decide di tirarlo fuori. Ma i piani lì scombina Anders, Colby sta quasi per uscire per buona condotta. Per evitare che l’uomo esca, però, Anders paga un poliziotto del carcere perché si accoltelli da solo fingendo che il responsabile sia il padre dei fratelli Colby. Jeff, però convince Monica ad andare lo stesso alla festa organizzata da Fallon. Le due amiche si ricongiungono e Monica cerca di aiutare il fratello con Fallon. Infatti, dice alla ragazza che suo fratello l’ama e ha comprato anche un anello per lei. Fallon riconquista l’amica regalandole un club.
Michael, fonte foto: screenshot
Michael, fonte foto: screenshot
Intanto, Michael ha dei sospetti nei confronti dei fratelli Colby. L’uomo cerca di convincere Fallon che Jeff vuole imbrogliarla, ma lei non gli dà retta. Così, Michael ingaggia Sam, il ragazzo deve fare delle ricerche, ma viene scoperto da Fallon. La donna si arrabbia con Michael. Allora Michael decide di aprire il suo cuore alla bella ereditiera, ma lei si infuria ancora di più.
Jeff, fonte foto: screenshot
Jeff, fonte foto: screenshot
Il piano di Jeff continua a gonfie vele, propone a Fallon di sposarlo e gli dà anche del tempo per pensarci. E la ragazza accetta la proposta. Ma il tutto è solo un piano. Sam le ha inviato i messaggi vocali tra Jeff e Monica, nei messaggi i due parlano della distruzione dei Carrington. Così, Fallon si allea con Michael per annientare i due fratelli.
Tra Blake e Cristal c’è maremoto. La moglie affronta suo marito sulla questione Stansfield. Lui ammette che il padre di Jeff cercò di ucciderlo dopo averlo accusato di avere una relazione con la moglie.
Carrington, fonte foto: screenshot
Carrington, fonte foto: screenshot
L’altro figlio di Blake, Steven, decide di candidarsi contro il parere del padre, ad appoggiarlo, invece è Cristal. La donna comprende il motivo che lo spinge a candidarsi. Vuole redimersi per gli errori del passato. Parlando con Cristal, la donna gli consiglia di esporre i propri misfatti prima di creare uno scandalo durante la campagna elettorale. Così, Steven comincia con le misfatti combinate con Ted, chiede al ragazzo se può raccontare al mondo i loro crimini. I due si scusano a vicenda.
Cristal ingaggia il suo amico giornalista per l’esclusiva su Steven. Lui accetta, ma è in combutta con Jeff. Rick e Jeff si incontrano. Jeff è arrabbiato, visto che la storia su Daniels gliel’aveva data lui per affondare Blake. Jeff vuole smascherare Carrington utilizzando Steven. Durante l’intervista, organizzata da Cristal, Steven se la cava alla grande. Però, Cristal sembra avere un debole per il bel giornalista, più tardi; Rick e Cristal si scambiano un bacio.
Invece, tra Ted e Sam si crea una piccola lite e Steven rientrando a casa rimane sorpreso.
Questo tredicesimo episodio di Dynasty ha ingarbugliato un po’ le cose.
Perché Cristal ha baciato Rick?
E cosa farà Fallon con i Colby?
Le risposte arriveranno nel prossimo episodio che andrà in onda a marzo.
Alla prossima recensione!