Reddito di Cittadinanza, uscito il calendario della ricarica di ottobre

Dopo l'anticipo di una settimana rispetto alla scadenza di settembre si pensa che anche per il mese in corso la ricarica possa arrivare attorno al 20.

0

L’Inps renderà pubblico presto il calendario con le scadenze delle ricariche del Reddito di Cittadinanza del mese di ottobre. Dopo l’anticipo di una settimana rispetto al solito del mese precedente, si pensa che anche per quello in corso la corresponsione dell’aiuto economico alle famiglie più in difficoltà dovrebbe avvenire prima rispetto a quanto visto finora.

In tanti, infatti, dopo la bella sorpresa di settembre hanno iniziato a chiedersi se questa modalità sarebbe potuta diventare prassi anche per il futuro. Ebbene con ogni probabilità l’Inps continuerà ad accreditare sulle card dei percettori del RdC sempre attorno al 20 di ogni mese. La scadenza del 27 rimarrà verosimilmente soltanto per gli assegnatari dell’Assegno Unico Universale (che sostituirà quello per i figli minori).

Chi ha fatto domanda di riconoscimento della misura economica entro il 30 settembre potrebbe vedersi accreditati i primi soldi entro il 15 settembre. Medesima scadenza anche per chi  ha fatto domanda di rinnovo a settembre, mese di sospensione, avendo terminato le prime 18 mensilità del beneficio ad agosto.

Strumento utilissimo per la verifica dell’avvenuto pagamento e per tenere conto del proprio bilancio è il sito, consultabile a questo link. Una volta effettuato il login utilizzando SPID, CNS o CIE (i pin del sito dell’Inps infatti sono stati dismessi) sarà possibile entrare nella propria pagina personale e controllare in tempo reale la situazione della propria card.

Chi non fosse ancora in possesso di SPID potrà ricevere informazioni sul proprio RdC chiamando il numero verde 800666888, gratuito sia per telefoni fissi che per mobili. Stando attenti alle varie sezioni indicati dalla voce automatica si riuscirà facilmente a verificare lo stato dei pagamenti e il saldo del proprio conto.