Reddito di continuità, nuovo sostegno economico per lavoratori in difficoltà

Arriva un nuovo tipo di sostegno economico per i lavoratori con difficoltà economiche, il reddito di continuità.

0
Reddito di continuità, Comitato scientifico
Soldi, Fonte Pixnio

Nuovo disegno legge a sostegno dei lavoratori. Si parla in particolare di un aiuto economico, chiamato reddito di continuità. Un aiuto destinato soprattutto ad un settore ben preciso, quello dello spettacolo.

LE MISURE – Con la chiusura di cinema, teatri e altri locali dediti proprio allo spettacolo, non vi è dubbio che coloro i quali lavorano in tale ambito sono stati duramente colpiti. Ecco quindi arrivare, dopo una lunga attesa e molte proteste, un sostegno che si rivelerà fondamentale.

Nello specifico l’adeguamento delle tutele, in caso di malattia o maternità, e una retribuzione giornaliera innalzata. Inoltre è previsto anche un bonus contributivo per sistematizzare i contributi pensionistici (2020 e 2021). Infine meno giorni saranno necessari per ottenere il diritto alla pensione. Giorni che prima rispondevano al numero di 120.

QUANDO ARRIVA – Il reddito di continuità è attualmente ancora in fase di preparazione. Anche per tenere conto degli iscritti al Fondo pensioni dei lavoratori dello spettacolo (Fpls), con misure a loro dedicate.

Il disegno legge dovrebbe ufficialmente partire i primi di gennaio 2022. Attualmente ci sono circa 300 mila lavoratori interessati. E numerosi altri visto che il tutto potrebbe applicarsi anche a quelli subordinati, ma con un tetto massimo del reddito. Reddito che potrebbe quindi essere limitato ad una certa somma, ancora da definire, ma che si rumoreggia possa essere fissata a 50 mila euro.