Regione Campania, De Luca ha firmato l’ordinanza num. 93 su scuola e trasporto

0
Vaccino Pfizer, Vaccino anti COVID in Campania, De Luca infuriato, 550 mila mascherine, De Luca preoccupato, La nuova multa di De Luca, De Luca accusa, Contributo fitti COVID-19, Screening Sierologico
Vincenzo De Luca, Fonte Wikipedia

Nelle ultime ore, come anticipato nella tarda serata di ieri da parte dell’Unità di Crisi della Regione Campania, il presidente Vincenzo De Luca ha firmato una nuova ordinanza, la numero 93 di questa emergenza Covid-19, relativa alla scuola e al trasporto pubblico in regione.

In sintesi, questo un riassunto della nuova ordinanza varata da Vincenzo De Luca: “Sulla base della situazione epidemiologica rilevata e dello stato degli screening ad oggi effettuati, su base volontaria, sulla platea scolastica relativa alle classi seconda-quinta della scuola primaria e prima della scuola secondaria di primo grado, nonché sui familiari e sul personale scolastico, l’Unità di Crisi regionale ha ritenuto necessaria una proroga dell’attuale regime di didattica a distanza, per le classi indicate, fino al 7 dicembre 2020“.

Didattica in presenza, invece, per “gli alunni dei servizi e della scuola dell’infanzia e della prima classe della scuola primaria, nonché per gli alunni di eventuali pluriclassi collegate alla prima“.

Il governatore campano, aggiunge che è “dato mandato all’Unità di crisi regionale di programmare periodiche misure di screening relative al mondo della scuola, con modalità tali da consentirne la capillarità sul territorio“.

Fino al prossimo 7 dicembre, quindi, la Campania continuerà ad adottare le misure già presenti, con la zona rossa che sicuramente durerà un’altra settimana. La speranza è di vedere la Campania arancione o gialla a partire dall’8 dicembre.