Retroscena Bologna-Juve, lite tra 2 giocatori negli spogliatoi, Mihajlovic interviene: ecco cos’è successo

E' stato un post gara turbolento quello di Bologna-Juventus, Mihajlovic costretto ad intervenire, ecco cos'è accaduto...

0
Mihajlovic, allenatore del Bologna, fonte Youtube
Mihajlovic, allenatore del Bologna, fonte Youtube

E’ stato un post gara tutt’altro che tranquillo quello di Bologna-Juventus, gara vinta dai bianconeri nella ripresa grazie alla rete di Paulo Dybala.

Al rientro negli spogliatoi gli animi erano molto caldi, soprattutto tra i giocatori di Sinisa Mihajlovic, nervosi per una sconfitta tutt’altro che meritata per quello che si era visto in campo. Tra i più nervosi c’era Ibrahima Mbaye, il terzino per tutta la gara ha lottato con Mario Mandzukic con scontri di gioco spesso al limite della regolarità.

Dopo il fischio finale il senegalese si è catapultato nel tunnel degli spogliatoi per affrontare il bomber croato, ma è stato fermato dal tempestivo intervento proprio di Mihajlovic.

A svelare il retroscena è stato direttamente il tecnico rossoblù, ecco le parole:

“A fine partita Ibra era nervoso e voleva aspettare Mandzukic per affrontarlo, ma conoscendo Mandzukic gli ho consigliato di non farlo e alla fine l’ho portato via. Ho parlato anche con Mandzukic per capire cosa fosse successo e mi ha detto che Mbaye si era un po’ preso con lui ma non è successo niente di grave. Tra l’altro Mario è uno che ama questo genere di situazioni”.