Retroscena di un colloquio tra Osimhen e DeLa: “Voglio vincere la Champions”

0
Aurelio De Laurentiis e l'ammutinamento, fonte Flickr
Aurelio De Laurentiis chiamato a rispondere all'ammutinamento degli azzurri, fonte Flickr

Una delle positive sorprese di questo precampionato del Napoli è senza dubbio Victor Osimhen. Il nigeriano, arrivato dal Lille per 80 milioni di euro, sarà uno dei pilastri del reparto offensivo del nuovo Napoli di Gennaro Gattuso che in questa stagione dovrà lottare per riconquistare un posto in Champions League, obiettivo mancato nella scorsa stagione per via della deludente prima parte di campionato.

La Gazzetta dello Sport ha rivelato un retroscena, un piccolo siparietto che si è verificato tra il nuovo arrivato e il patron Aurelio De Laurentiis. Il tutto è accaduto proprio durante uno degli ultimi e decisivi colloqui tra i due che hanno permesso che la trattativa andasse a buon fine e che il giocatore si decidesse definitivamente ad accettare l’offerta del Napoli.

De Laurentiis gli stava facendo capire che il suo acquisto è funzionale a compiere un salto di qualità per migliorare la squadra ma anche per ambire a lottare nuovamente per lo scudetto dopo quest’anno di “pausa”.

Osimhen ha raccolto la sfida con ambizione e ha addirittura “rilanciato” dicendo che il suo obiettivo è quello di vincere anche la Champions League. Indubbiamente si tratta di un traguardo al momento molto lontano e difficilmente realizzabile, ma quest’uscita del nigeriano dimostra la sua grande ambizione e voglia di crescere, proprio come quella del Napoli.

Finora nella sua carriera, Osimhen ha disputato solamente l’ultima edizione Champions League scendendo in campo cinque volte e mettendo a segno due reti con la maglia del Lille.