Revenge, il film di Coralie Fargeat con Matilda Lutz, merita la nostra attenzione

0
revenge-matildalutz-
Matilda Lutz in una scena di "Revenge". Fonte screen youtube

“Revenge” è un film del 2017 diretto da Coralie Fargeat che uscirà il 6 settembre 2018 nelle sale italiane.

Matilda Lutz è la protagonista della pellicola e attrice rivelazione del 2017.

La giovane italiana, di origini americane da parte del padre, ha dimostrato di avere grinta, tenacia e un talento innegabile.

L’intero film si regge infatti sul suo personaggio e sulla brillante regia di Coralie Fargeat.

La pellicola, del genere Revenge movie, è stata proiettata in anteprima nella sezione Midnight Madness del Toronto International Film Festival 2017.

In seguito ha conquistato anche il Sundance Film Festival 2018,, presentandosi nella sezione “Midnight Premieres”.

Nel cast vi sono anche Kevin Janssens, Vincent Colombe e Guillaume Bouchède.

Sinossi ufficiale di “Revenge”:

“Jen è la giovane amante di Richard, un uomo di successo che la porta con sé per un weekend di sesso e relax in una sontuosa villa in mezzo al deserto. Le cose prendono una piega inattesa quando due amici di Richard, Stan e Dimitri, si presentano con un paio di giorni d’anticipo per la battuta di caccia che avevano organizzato. Il gruppo trascorre la sera insieme e Stan è profondamente eccitato da Jen, che del resto lo provoca apertamente. Il giorno dopo, in assenza di Richard, Stan violenta Jen mentre Dimitri non fa niente per impedirlo. Al ritorno di Richard lei vuole giustizia ma lui le offre solo un lavoro a Vancouver e quando Jen minaccia di raccontare della loro tresca alla moglie di Richard, lui non ci vede più…” 

La trama, apparentemente semplice non innovativa, è solo il punto di partenza per quello che è stato definito dalla critica uno dei migliori revenge movies degli ultimi tempi.

Merito della bravura della regista, alle prese con il suo primo lungometraggio, e della sorprendente Matilda Lutz.

Su Rotten Tomatoes Revenge ha ottenuto una percentuale di approvazione del 93%, risultato incredibile per un piccolo film indipendente.

A.O. Scott del “New York Times” ha descritto così la pellicola: “Coraggioso, sanguinario ed elegante quasi a dispetto di se stesso, “Revenge” è una sintesi di exploitation e femminismo”.

Il film è stato accolto positivamente anche in Francia e in Italia.

Stephanie Belpeche di “Le Journal du dimanche”, ha infatti dichiarato: “Radical e gore, questa storia è soprattutto la rivelazione di un regista da seguire, Coralie Fargeat, che denuncia senza compiacenza la violenza contro le donne”

“Uno stupro e una vendetta sanguinosi e surreali, un caleidoscopio di visioni gore, con una nuova icona: Matilda Lutz.”Le parole di Sylvestre Picard.

Coralie Fargeat ha vinto il premio come “Miglior Regista” per Revenge al Sitges – Festival internazionale del cinema fantastico della Catalogna.

Il trailer della pellicola