Ricordando Luca De Filippo

0

Abbiamo appreso ieri la notizia della morte di uno dei più grandi attori del teatro napoletano : Luca De Filippo .

Luca era figlio del grande Eduardo De Filippo e l’attrice Thea Prandi , la sua carriera inizia all’età di sette anni nel 1955 è Peppeniello in Miseria e Nobiltà diretto dal padre.

Il debutto vero e proprio, però, avviene a vent’anni, nel Il figlio di Pulcinella di Eduardo (regia di Gennaro Magliulo), col nome di Luca Della Porta.  Inizia una grande attività teatrale, con la regia del padre, partecipa sia in teatro che in televisione .

luca-de-filippo-600x337

Tantissime apparizioni cinematografiche come ” I giovani tigri ” , ” Le scene di Napoli ” ” Mannaggia alla Miseria “, ” Come te nessuno mai ” e ” Venuto al Mondo” . Fonda nel 1981 la propria compagnia teatrale con cui debutta sia con le commedie del padre sia con grandi maestri della storia come :Molière ,Pinter, Beckett, Scarpetta e Luigi Pirandello. A maggio del 2003 debutta con la nuova messa in scena di “Napoli Milionaria !” al teatro San Carlo, con la regia di Francesco Rosi,  a distanza di sessant’anni dalla prima rappresentazione del 25 marzo 1945. Luca  è il protagonista, insieme a  all’interprete femminile Mariangela D’Abbraccio . A dicembre del 2013, mette in scena un nuovo spettacolo” Sogno di una notte di una mezza sbornia “di Eduardo De Filippo .Nel 2015 accetta l’incarico di dirigere la Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Napoli – Teatro Nazionale.

Purtroppo il 10 Novembre viene ricoverato in ospedale a Roma e gli viene diagnosticato un tumore . Muore all’età di 67 anni nella sua casa romana .

Il sindaco Luigi de Magistris ha disposto un lutto cittadino in onore del ricordo di un grande artista e erede del teatro .

Noi ricorderemo per sempre Luca come il piccolo Peppeniello !