Rinnovo Insigne, Mediaset: le richieste del capitano azzurro

0
Lorenzo Insigne| Fonte Google immagini: contrassegnate per essere riutilizzate

I tempi per il rinnovo di Insigne stringono sempre di più. La questione era passata in secondo piano grazie alla partenza ottima del Napoli in campionato. Con l’avvicinarsi di gennaio, c’è il rischio che Insigne possa già firmare un pre-contratto con qualsiasi altro club. Per questo motivo, la dirigenza ha ripreso le trattive per offrire un prolungamento al capitano del Napoli, ma la situazione resta complicata.

Ad ora le parti sembrano vivere la questione con più calma rispetto all’estate. La richiesta del classe 91′ era un aumento dello stipendio a circa 6 milioni di euro, di fronte ai 4,5 che guadagna attualmente. Il patron De Laurentiis ha inizialmente cercato di far abbassare addirittura l’ingaggio dell’attaccante, visto che la mancata qualificazione in Champions League, non ha permesso di risollevare il bilancio danneggiato dalla crisi economica del Covid.

In aggiunta, le mancate cessioni durante il mercato estivo hanno appesantito ulteriormente il contesto finanziario. Alcuni esuberi potrebbero già dire addio a fine anno, sempre in scadenza di contratto, come Faozi Ghoulam, per il quale risulta difficile un suo rinnovo. L’obiettivo è quello di abbassare il monte-ingaggi dai 120 agli 80 milioni, ed ecco il perché si è arrivati ad una situazione di completo immobilismo riguardo al rinnovo di Insigne.

Dopo l’interruzione di qualsiasi contatto tra l’entourage dell’attaccante campano e dello staff azzurro, ora le parti sembrano aver ripreso le trattative, forse dovuto ad un nuovo clima di serenità prodotto dalla nuova gestione di Luciano Spalletti. Attualmente Insigne ha richiesto 2 milioni alla firma, secondo quanto riferisce Sportmediaset. Il patron De Laurentiis non sembra accettare, a causa della politica di austerity della società. La distanza permane ancora

Il rischio di vederlo partire si concretizza con il passare dei mesi. Sullo sfondo ci sono molti club che sono interessati al giocatore. In Italia è stata l’Inter ad essere la più interessata, anche se bloccata dalla presenza in rosa di Alexis Sanchez. Dall’estero sono Chelsea, Manchester United e Tottenham attirate dalla possibilità di prenderlo a zero. Le prestazioni dell’ultima stagione con il Napoli e con la nazionale non sono di certo passate inosservate.