Rinnovo Insigne si deciderà a marzo 2022: ADL pronto ad accontentarlo, ma vuole la Champions

0
Lorenzo Insigne fonte foto: Di Photo by Clément Bucco-LechatCropped by Danyele - Original photo, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=57130305
Barça - Napoli - 20140806 -

In casa Napoli il futuro di Lorenzo Insigne è senza dubbio uno dei temi di maggior interesse, con il capitano azzurro che, al momento, non ha accettato le proposte provenienti da parte della dirigenza partenopea.

Vista la crisi dovuta al Covid e la mancata qualificazione in Champions per due anni consecutivi, il presidente Aurelio De Laurentiis non ha la possibilità di offrire un contratto da top player al calciatore.

Al momento la proposta è ferma a 3.5 milioni di euro, una cifra che Insigne ritiene non soddisfacente dal momento che andrebbe a guadagnare molto di meno rispetto allo stipendio attuale.

Novità, però, potrebbero esserci nei prossimi mesi, precisamente a marzo 2022. De Laurentiis, infatti, potrebbe soddisfare le richieste del capitano sapendo della qualificazione tra le prime quattro del campionato di Serie A.

De Laurentiis, quindi, è pronto ad alzare l’offerta ad Insigne offrendo un contratto molto più ricco. Il tutto, però, ad una sola condizione: la qualificazione alla prossima Champions League.