Rinnovo Mertens, le cifre della proposta di ADL: il belga avrebbe fatto anche un’altra richiesta

0
Aurelio De Laurentiis e l'ammutinamento, fonte Flickr
Aurelio De Laurentiis chiamato a rispondere all'ammutinamento degli azzurri, fonte Flickr

In casa Napoli il calciomercato è all’ordine del giorno. Aurelio De Laurentiis deve fare i conti con i calciatori presenti in rosa che al termine della stagione non avranno più un contratto. Il riferimento è a José Maria Callejon e Dries Mertens, con quest’ultimo che sarebbe intenzionato a proseguire la sua avventura in maglia azzurra.

Nelle ultime ore, infatti, sarebbero stati fatti numerosi passi avanti per il rinnovo contrattuale del calciatore, il quale avrebbe abbassato le sue pretese pur di restare in azzurro per i prossimi anni. Oltre ad un aumento d’ingaggio, però, il calciatore partenopeo avrebbe fatto un’altra richiesta alla dirigenza azzurra.

Mertens, infatti, pretende un ritocco ma avrebbe chiesto anche di rinforzare la squadra nella prossima stagione per cercare di puntare allo Scudetto prima di chiudere la sua carriera, a Napoli o in un altro club.

Aurelio De Laurentiis, come ha sempre fatto da quando è presidente del Napoli, vuole si rinforzare la squadra, ma sempre nei parametri di un bilancio positivo. Per avere liquidità a sufficienza anche per il prossimo mercato estivo, sarà fondamentale la qualificazione alla prossima Champions League.

Negli ultimi giorni il numero uno azzurro avrebbe proposto a Mertens un contratto a cifre migliori. Si parla, infatti, di un biennale da circa 4.2 milioni di euro netti a stagione per i prossimi due anni. Si tratta di una cifra molto importante per le casse azzurre e che graverebbe per quasi 17 milioni lordi sull’ingaggio totale della squadra. Ora tocca solo al giocatore dire sì all’offerta azzurra. La Cina, infatti, non rappresenta più un concorrente considerando il tetto salariale che è stato introdotto dal governo cinese a partire dal 2020.