Riscopriamo Maurito Zarate

0

Con la rete di ieri sera al 90′  minuto con la Fiorentina contro il Carpi, abbiamo riscoperto quel talento perduto di Mauro Zarate. L’attaccante  argentino era stato uno dei fiori all’occhiello della Lazio nel periodo 2008-2010, con i bianco celesti segnò 25 reti in più di 100 partite, vincendo anche una Coppa Italia nel 2009 e una Super Coppa Italiana sempre nello stesso anno. Poi a causa di problemi con la società, Maurito dovette lasciare la Lazio, da lì partì una serie trasferimenti continui tra Italia, Argentina e Inghilterra. Infatti Zarate in questi ultimi anni ha vestito le maglie di Inter, Velez, West Ham e QPR. La sua ultima esperienza è stata proprio con il West ham dove ha collezionato 22 presenze e 5 goal in 2 anni. Dopo aver girato in lungo e in largo è arrivata quest’offerta inaspettata da parte dei viola. La Fiorentina infatti ha messo sul piatto 2 milioni di euro per l’acquisto a titolo definitivo del giocatore, la squadra inglese ha immediatamente accettato e Zarate contentissimo della destinazione è subito partito alla volta dell’Italia. Già dalle prime partite a Firenze, ha mostrato il suo talento, il ragazzo ha voglia di riscattarsi dopo le ultime brutte annate.  Con il goal di ieri sera, che ha regalato la vittoria alla Fiore contro il Carpi, l’attaccante argentino si è messo in mostra ma soprattutto ha fatto capire a Sousa che quest’anno si può puntare davvero su di lui. Staremo a vedere…