I risultati della conferenza sul Gioco d’azzardo legale

0

Si è conclusa la 28esima edizione di Enada Primavera nella quale emerge “forte e chiara” la posizione della filiera del gioco e dei casino online che ha mostrato di essere finalmente unita e coesa nel rivendicare le proprie posizioni svolte nell’ambito della legalità nella quale si muove, filiera che ha voluto anche comunicare gli impegni concreti messi in campo per combattere i fenomeni di abuso del gioco, mettendo “sul piatto” dei pregiudizi i contenuti di una fiera sfavillante e spettacolare. Quindi, si vuole apprezzare l’atteggiamento degli “addetti ai lavori” che si contrappone alla produzione normativa sempre più nebulosa e penalizzante per le imprese, per l’occupazione e l’indotto del mondo del gioco e la ferrea volontà di affermare la qualità del proprio operato.
I partecipanti all’evento di enada hanno testimoniato la loro presenza con stand innovativi, allestimenti spettacolari, multimedialità e, quindi, con una fortissima “presenza scenica”. La Mostra Internazionale degli apparecchi da intrattenimento e da gioco, organizzata da Rimini Fiera e Sapar, con il supporto di Euromat, ha richiamato la presenza di oltre 25mila visitatori professionali, e si è confermata come sempre un “appuntamento” leader per gli operatori del gioco lecito. Oltre ai padiglioni dell’expo, la presenza dei principali attori dello scenario del gioco come concessionari, gestori, produttori, fornitori di tecnologie e servizi, ha fatto in modo che Enada sia da considerarsi, senza ombra di dubbio, una occasione per trattare temi di attualità nel mondo del gioco nel corso dei vari convegni ed incontri in programma. Ottimi risultati che hanno coinvolto proprio tutti i partecipanti.