Rita Ora: festeggia il compleanno con amici nonostante il lockdown inglese

0
rita-ora-cantante
Rita Ora. Fonte screen youtube

Rita Ora, popstar britannica di successo, è finita al centro di una bufera mediatica nel Regno Unito per aver violato il lockdown a Londra.

La cantante ha festeggiato il suo trentesimo compleanno in un esclusivo ristorante londinese con amici, nonostante non fosse permesso a causa delle restrizioni in vigore.

La polizia londinese è stata avvisata da una segnalazione. Attualmente ai locali è concesso solo il servizio d’asporto.

La polizia sta indagando sull’accaduto.

Rita Ora ha pubblicato una storia su instagram, affermando di essere molto dispiaciuta dell’accaduto e prendendosi le proprie responsabilità:

“Ciao a tutti. Ho fatto una piccola festa per i miei 30 anni. è stata una decisione presa all’ultimo momento, pensando erroneamente che andasse bene perché il lockdown stava per finire. Sono profondamente dispiaciuta di aver infranto le regole e capisco che questo possa aver messo a rischio delle persone. Si è trattato di un grave e imperdonabile errore di giudizio. Date le restrizioni, mi rendo conto di quanto siano state irresponsabili queste azioni e mi assumo la piena responsabilità. Mi sento particolarmente imbarazzata sapendo in prima persona quanto duramente le persone abbiano lavorato per combattere questa terribile malattia. Sono pienamente consapevole dei sacrifici che le persone e le imprese hanno fatto per tenerci tutti al sicuro. Anche se questo non risolverà le cose, voglio scusarmi sinceramente”.

La rivista britannica The Sun ha pubblicato le foto dei presenti alla festa, tenutasi al ristorante Casa Cruz. Non è passata inosservata la presenza della modella Cara Delevingne e di sua sorella Poppy.