Ritardi vaccini, l’allarme di De Luca: “Ne mancano 175mila, grosso rischio in Campania”

0
Vincenzo De Luca, presidente Regione Campania, fonte Di Jack45 - https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Vincenzo_De_Luca_2015.jpg, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=53452665
Vincenzo De Luca, presidente Regione Campania, fonte Di Jack45 - https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Vincenzo_De_Luca_2015.jpg, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=53452665

Dobbiamo arrivare a più di 9 milioni di somministrazioni, siamo a 2 milioni e 300 mila. Un obiettivo che possiamo realizzare se avremo i vaccini“, così ha iniziato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Ad oggi mancano alla Regione ancora 175mila vaccini, abbiamo recuperato ventimila vaccini ma siamo sotto di 175mila. Così facciamo fatica ad immunizzare la Campania entro l’estate“.

La Campania, quindi, rischia di non essere immunizzata entro l’estate a causa del ritardo nella spedizione dei vaccini.

Il governatore campano, dati i ritardi, ha deciso di rivolgersi al Commissario Figliulo, il quale ha rassicurato il presidente Vincenzo De Luca.

Il commissario Covid mi ha mandato ieri una comunicazione nella quale si dice che si ritiene di recuperare i vaccini che mancano entro metà giugno, stiamo scontando un ritardo drammatico nelle forniture“.