Ritorno di fiamma per Conte: scelto Arturo Vidal per guidare la sua Inter

0
Arturo Vidal e Carlos Tevez, fonte Flickr
Arturo Vidal e Carlos Tevez, fonte Flickr

Lo aveva fatto diventare da un buon giocatore che militava nella metà classifica della Bundesliga a uno dei migliori centrocampisti in circolazione con la sua Juve. Adesso Antonio Conte è di nuovo deciso a farne il perno del suo centrocampo. L’uomo giusto per guidare i nerazzurri alla conquista di tutti gli obiettivi stagionali è Arturo Vidal.

Il cileno, ora al Barcelona, dopo le avventure bavaresi post-Juve, è il vero obiettivo di mercato dell’accoppiata Conte-Marotta e presto assisteremo all’assalto decisivo per riportarlo in Italia. In Catalogna, il giocatore ha vissuto come sulle montagne russe. Ha alternato prestazioni eccellenti ad altre meno brillanti, finendo, più volte tra i peggiori del tram di Valverde.

Nonostante le strane vicessitudini della sua avventura spagnola, ha sempre dichiarato fedeltà ai colori blaugrana, ma adesso, a pochi giorni dal via della Serie A il suo destino potrebbe tingersi di nuovo di tricolore. L’Inter è certa di avere gli argomenti giusti per poterlo stuzzicare quel tanto da poter aprire quantomeno una trattativa.

In effetti il Barça non è apparso nemmeno troppo sorpreso dai primi, timidi sondaggi nerazzurri. Il club di Bartomeu ha fatto sapere che il mediano tutto muscoli e grinta può lasciare la squadra a fronte di un’offerta da almeno 35/40 milioni di euro. Per il momento Marotta rimane sulle sue. La questione potrebbe sbloccarsi anche nelle ultime ore del calciomercato italiano e per una cifra sensibilmente più bassa.

L’intenzione è quella di regalare al neo tecnico leccese il suo pupillo ma senza doversi svenare per un giocatore che ormai ha passato i 32 anni di età. Il contratto con scadenza 2021 permette ampie possibilità di manovra. L’A.d. e il suo staff mirerà ad uno sconto e a spalmare il ricco stipendio di Vidal su un comodo quadriennale.