Robben: “Mi sento come un disabile”

0

Arjen Robben e i suoi infortuni. Lo straordinario campione olandese spesso ha dovuto fare i conti con guai muscolari e problemini fisici, che spesso ne hanno frenato l’affermazione tra i più grandi campioni in Europa. Ora l’attaccante del Bayern Monaco è considerato uno dei calciatori più forti, probabilmente l’esterno offensivo perfetto, ma purtoppo per i bavaresi e per lo spettacolo in campo, il talento ex Chelsea ha dovuto saltare i quarti di finale contro il Porto. Oggi Robben ha parlato alla Bild delle sue condizioni, esprimendosi in termini decisamente negativi rispetto al suo recupero. Di seguito le dichiarazioni: “Mi sento come un disabile. Un calciatore vuole sempre stare in campo ad aiutare i compagni e un infortunio è il peggio che gli possa succedere. Questo è il peggior momento della mia carriera. Anche in passato ho avuto problemi di infortuni ma mai come questo. Il processo di recupero sta andando bene e spero di tornare a correre a breve”.