Robot lavapavimenti: cos’è e come funziona rispetto a un robot aspirapolvere

0

È facile confondersi tra i due tipi di elettrodomestici, dal momento che dall’aspetto si assomigliano e pure tanto. Se visiti il sito www.vestocasa.it, potrai capire la differenza solamente andando a leggere i dettagli di ciascun prodotto. A dire il vero, l’unico modo per comprendere quanto le due cose siano diverse è semplicemente quello di vederle entrambe in azione. 

Lo sbaglio non è raro ed è giustificato anche dal fatto che molti robot aspirapolvere sono congegnati per lavare i pavimenti, e quindi con questa funzionalità aggiuntiva. Naturalmente, in questo caso costano molto di più, ma non è detto che un solo elettrodomestico che può far tutto si riveli efficace quanto un elettrodomestico specializzato, anzi. Il più delle volte è semmai il contrario: un dispositivo con meno funzionalità potrebbe rivelare delle performance nettamente migliori. 

Il nostro consiglio è sempre quello di dare una chance a tutti gli elettrodomestici. Non prendere una sola cosa che si dica possa fare tutto. Piuttosto, cerca il migliore robot aspirapolvere e il migliore robot lavapavimenti (non è detto che lo stesso brand primeggi in entrambe le tipologie). 

Di seguito ti spieghiamo più nel dettaglio la differenza tra l’uno e l’altro. 

Robot lavapavimenti

Il robot lavapavimenti è un elettrodomestico di ultima generazione, solitamente dalle piccole dimensioni (in modo che possa arrivare potenzialmente dappertutto) che ha la capacità di sgrassare, igienizzare e far luccicare anche il pavimento più lercio. 

Sono già programmati per funzionare autonomamente tramite un semplice pulsante e spesso possono riconoscere i confini della stanza ed evitare gli ostacoli. Alcuni hanno addirittura una “memoria”: sanno di preciso dove sono già passati e dove devono ancora pulire. 

Il lavaggio avviene quasi sempre tramite un panno umido o semi umido che bisogna applicare sotto il dispositivo. I robot, a volte, non hanno bisogno di essere ricaricati con detersivo, ma soltanto con acqua, dal momento che il panno umido è già pregno e profumato. Altri invece hanno bisogno della ricarica. Altri ancora, oltre a passare semplicemente il panno, spruzzano prima dell’acqua, per riuscire a sgrassare meglio e togliere le macchie.

Chiaramente non tutti i modelli sono uguali e ognuno ha i suoi pregi e difetti e presentano delle funzionalità diverse e tutte smart:facciamo qualche esempio! Ci sono alcuni modelli che hanno la ricarica automatica e che quindi riescono a gestire liberamente l’autonomia e questo significa in sintesi che nel momento in cui non hanno energia necessaria per pulire torneranno nella base di ricarica.

Ce ne sono altri invece che hanno sensori anticaduta che hanno il vantaggio di riuscire a identificare un ostacolo come un gradino e scavalcarlo: una funzione simile c è l hanno anche i sensori anticollisione. In ogni caso spesso non è facile scegliere il modello più idoneo alle proprie esigenze:per questo nel sito vesto casa.it potete consultare la  guida su quali sono i migliori robot aspirapolvere e lavapavimenti 

Robot aspirapolvere

Innanzitutto diciamo che un robot aspirapolvere è un elettrodomestico che permette di pulire con precisione, costanza e profondità la propria casa o un altro ambiente. Risulta essere decisamente diverso da un’aspirapolvere tradizionale in quanto può contare su una tecnologia innovativa, moderna e smart e che riescono a pulire e a svolgere le pulizie al posto di una persona. I modelli sul mercato sono tanti e differiscono per tanti motivi:per esempio il design che può essere tondeggiante o a forma squadrata. Altre sue caratteristiche sono legate al fatto che funzionano a batteria e hanno un’autonomia e hanno anche una connessione wi fi,utile per disattivare, programmare e attivare la pulizia. Negli ultimi anni la vendita di questo elettrodomestico è aumentata a dismisura, vista la sua grande utilità,e sarà sempre di più cosi!