sabato, Luglio 20, 2024
HomeSportCalciomercatoRoma: Bove e Zalewski possibili sacrifici per il mercato

Roma: Bove e Zalewski possibili sacrifici per il mercato

La Roma potrebbe cedere i due giovani gioiellini per finanziare il mercato in entrata, viste le difficoltà economiche attuali

Il futuro del club giallorosso dipenderà dalla ricerca dell’attaccante titolare da affiancare a Paulo Dybala. Oltre che un possibile centrocampista per far rifiatare Lorenzo Pellegrini. Tuttavia, vi è una triste realtà per i romanisti: a causa delle restrizioni del Fair Play Finanziario, i giallorossi saranno costretti a vendere prima di poter comprare.

Con i vincoli del Fair Play Finanziario, arrivanoo le inevitabili voci su quali giocatori giallorossi saranno venduti per finanziare nuovi trasferimenti con i due giocatori più a rischio potrebbero essere Edoardo Bove e Nicola Zalewski. I due giovani, infatti, sarebbero i possibili sacrificati per far cassa.

Rischio concreto

Il Corriere Dello Sport afferma che i due giovani ex Primavera potrebbero essere i prossimi ad essere sacrificati per rafforzare il budget della Roma. Florent Ghisolfi sarebbe pronto ad accettare un’offerta tra i 10 e i 12 milioni di euro per Edoardo Bove, mentre il potenziale corrispettivo di una cessione di Zalewski sarebbe circa sui 15-20 milioni di euro. Dato che le voci suggeriscono che la Roma utilizzerà una cessione di Tammy Abraham per portare un nuovo attaccante titolare come Matias Soule, c’è da immaginare che una cessione di Zalewski o Bove verrebbe utilizzata per finanziare l’acquisto di nuovi terzini. Tra i nomi che sono stati fatti come potenziali acquisti di terzini ci sono il terzino destro portoghese Tiago Santos e il terzino destro italiano Raoul Bellanova. Due giocatori che farebbero comodo ai giallorossi, che avranno necessità anche di prendere un centrocampista: in tal senso, si sono già mossi per Frattesi dell’Inter.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME