Roma-Caceres, firma in settimana: triennale da 2 milioni per l’uruguaiano

0

La Roma ha chiuso per Martin Caceres, nella scorsa notte ci sarebbe stato un incontro tra Daniel Fonseca, agente del giocatore, e gli uomini mercato giallorossi. Accordo trovato per un triennale da due milioni di euro a stagione più bonus, in settimana sono previste visite mediche e firma. Caceres non sarà subito a disposizione di Luciano Spalletti a causa del brutto infortunio rimediato lo scorso febbraio al tendine d’Achille, sarà possibile vederlo in campo a settembre, ma già in questi giorni si aggregherà alla rosa giallorossa, svolgendo allenamento differenziato. Si va quindi componendo la difesa della Roma in vista della prossima stagione, reparto che anche quest’anno sarà rivoluzionato.

STATISTICHE E RIMEDI- Del resto c’era bisogno di innesti visti i numeri non certo esaltanti della scorsa stagione, terminata con ben 41 reti subite solo in campionato. Dall’arrivo di Spalletti qualcosa è cambiato rispetto alla gestione Garcia, gli accorgimenti tattici del tecnico di Certaldo hanno dato i loro frutti, ma il divario alla voce reti incassate rispetto a Juventus e Napoli è rimasto ancora largo. Spalletti ha chiesto rinforzi e li avrà, per Mario Rui manca solo l’ufficialità, domani sarà una giornata decisiva per Zabaleta, sempre più vicino ai giallorossi. Per Caceres è tutto fatto, l’uruguaiano potrà essere utilizzato in qualsiasi ruolo, in base alle esigenze di squadra. Arriverà comunque un altro centrale, Sabatini è piombato su Vermaelen del Barcellona, la sensazione è che l’operazione si possa chiudere per una cifra vicina ai 9 milioni. Questi saranno i rinforzi per Spalletti per il reparto arretrato, basteranno per colmare il gap difensivo con Juventus e Napoli?