Roma, cessione imminente: c’è bisogno di un cambiamento radicale sulle fasce!

0

In casa Roma mai come quest’anno si è evidenziato un problema che rischia seriamente di minare l’intera stagione dei giallorossi: la difesa. La squadra della capitale subisce una quantità di gol davvero troppo alta, troppo per una squadra che ha ambizioni e velleità molto importanti. Partita di Champions contro il Barcellona a parte, anche in campionato la Roma ha una delle difese più battute, e molte partite non sono state vinte per incredibili amnesie difensive e cali di concentrazione evitabili. La prima mossa per arginare questo “difetto”, per usare un eufemismo, sarà intervenire sul mercato già da Gennaio, e tra cessioni e acquisti ricostruire o quantomeno rafforzare la difesa. Il nome che in queste ore è stato tirato in ballo per una più che probabile partenza è quello di Vasilis Torosidis. Il terzino greco da inizio stagione sta offrendo pessime prestazioni, e sta soprattutto compiendo alcuni errori marchiani che hanno compromesso molte gare dei giallorossi, ultimo dei quali quello contro il Bologna: il fall0 da rigore negli ultimi minuti che ha permesso ai felsinei di pareggiare è stato davvero la goccia che fa traboccare il vaso. Torosidis lascerà la Roma a Gennaio, e al suo posto Sabatini potrebbe puntare su di un esterno capace di interpretare il ruolo su entrambe le fasce, un giocatore più affidabile e magari anche più giovane. Il direttore sportivo della Roma starebbe puntando a D’Ambrosio e Santon (considerata l’opulenza di terzini che ha l’Inter) o a Adriano del Barcellona. Che fine farà invece Torosidis? Sulle piste del greco ci sono Fiorentina, Genoa, Benfica e Watford.