Roma, De Sanctis: “Mai pensato di privarci di Riccardi”

Nel corso della presentazione di Nikola Kalinic, De Sanctis, team manager della Roma, ha parlato della trattativa per Riccardi alla Juve

0

Durante la conferenza stampa di presentazione di Nikola Kalinic il team manager della Roma, Morgan De Sanctis, ha chiarito quanto accaduto nell’ambito della trattativa con la Juventus per Rugani e della presunta volontà dei giallorossi di inserire nell’operazione Riccardi, talento della Primavera.

Ecco le parole del dirigente:


“Mai abbiamo pensato di privarci di Riccardi, così come di Celar e Calafiori. La Roma i prospetti importanti se li tiene e cerca di fargli fare un percorso giusto. La Roma ha avuto per tanto tempo romani e romanisti, ora ci siamo un po’ globalizzati.

I romani e romanisti lo devono dimostrare a parole e nei fatti. Per questo si parlerà di parametri e concetti etici e morali rigorosi all’interno del settore giovanile”.

Poi su Cangiano:

“E’ stato un sacrificio. La direzione che è stata presa nel settore giovanile è quella di fare in modo che i ragazzi che fanno parte della Primavera mantengano un livello alto con un nuovo parametro di stipendi. Da ora in poi, quando le ambizioni supereranno i parametri, che sono già molto alti, la Roma farà altre scelte. Avere ragazzi della Primavera con stipendi alti crea problemi. Si può porre rimedio solo con parametri che ripeto sono alti. Con gli altri troveremo soluzioni che soddisfino sia la Roma che il giocatore”.