Roma, De Sanctis torna come Team Manager nella capitale: insulti e minacce da parte degli ultrà

0

ROMA. Fa notizia in casa Roma il ritorno di Morgan De Sanctis nella società giallorossa. L’ex portiere è pronto a rivestire il ruolo di Team Manager nella capitale italiana. Ma i tifosi non approvano.

 

Gli ultrà giallorossi non si sono fatti attendere a manifestare il proprio rancore ai danni del nuovo Team Manager del club. Subito sono apparse scritte sui muri cittadini contenenti insulti e minacce rivolte a De Sanctis. I motivi di questo difficile rapporto sono da ricercare due anni fa dopo l’uscita della Roma dall’Europa League a causa della Fiorentina. Al termine della partita i giocatori giallorossi sono stati chiamati a “colloquio” sotto la calda Curva Sud. Interrogati poi dalla Procura si sarebbero tutti rifiutati di entrare dei particolari. Tutti, tranne proprio Morgan De Sanctis, il quale ha riportato tutti gli insulti ricevuti dai tifosi. E da quel giorno il rapporto non è stato più tanto “idilliaco”.