Roma, se Dzeko dovesse partire, pronto Ben Yedder

0
edin dzeko fonte wikimedia commons
edin dzeko fonte wikimedia commons

Sono giorni movimentati in casa Roma, i giallorossi stamani si sono radunati e hanno svolto le consuete visite mediche prima di trasferirsi a Trigoria agli ordini di Luciano Spalletti, nelle giornata di sabato è prevista la partenza per Pinzolo. La Roma partirà per il ritiro con numerose incognite, tra queste c’è anche quella relativa al futuro di Edin Dzeko, il bosniaco vuole far ricredere chi lo ha duramente criticato per la stagione fallimentare, ha intenzione di rimanere a tutti i costi nella Capitale, i dirigenti però non sono dello stesso avviso, qualora arrivasse un’offerta superiore ai 15 milioni, sono pronti a lasciar partire il numero nove.

ALTERNATIVE- Se questa possibilità dovesse concretizzarsi, Sabatini andrebbe alla ricerca di un nuovo attaccante, optando magari per un giocatore con caratteristiche diverse da Dzeko, puntando su un profilo mobile in grado di svariare su tutto il fronte d’attacco. Il primo obiettivo in caso di partenza del bosniaco è Wissam Ben Yedder, attaccante protagonista di un’incredibile salvezza con la maglia del Tolosa, autore di 22 reti in stagione tra Ligue 1 e Coppa di Francia. Il francese è in uscita, si può prelevare per una cifra vicina ai 10 milioni, affare più che sostenibile per le casse di Trigoria. Oltre Ben Yedder, i giallorossi seguono anche Milik, il centravanti polacco ha moltissimi estimatori, tra cui Napoli, Juventus e Milan, proprio i partenopei hanno tentanto l’affondo negli ultimi giorni, con il giocatore sbarcato nel capoluogo campano con l’agente, l’Ajax però si è opposto ad un’eventuale cessione, chiedendo una cifra superiore ai 25 milioni, denaro che dalle parti di Trigoria non sono intenzionati a spendere, viste le priorità in altri reparti.