Roma, Florenzi attacca: “Real Madrid-Roma? Forse non avrebbe avuto lo stesso appeal”

0
Logo As Roma
Logo As Roma

La mancata qualificazione alla finale di Kiev lascia l’amaro in bocca alla Roma di Di Francesco, i giallorossi battono 4-2 il Liverpool e sfiorano un’altra impresa, ostacolata dal pessimo arbitraggio dell’arbitro Skomina che non concede due rigori solari ai capitolini. Al termine della gara Alessandro Florenzi ha usato parole dure contro il direttore di gara e indirettamente anche contro la Uefa ai microfoni di Roma Radio. Ecco cos’ha detto il numero 24:

“La rabbia? Sì, usciamo a testa alta e con le ossa rotte, in parte abbiamo subito 6 gol su 7 fatti da noi, anzi 5 da noi, 1 fatta da Salah e uno perché non ci hanno fischiato un fuorigioco. Al 60’ è successa una cosa che non puoi non vedere. È stata un’ingiustizia. Oggi siamo andati oltre il 100%, essere fermati così brucia. È sotto gli occhi di tutti che ci sono stati errori arbitrali. Noi non siamo stati all’altezza all’andata. Il VAR avrebbe aiutato tanto. Il Liverpool ha avuto paura della Roma perché aveva davanti 11 uomini che non hanno mollato e lottato su ogni pallone. C’è tanta amarezza. Loro nervosi in occasione di quello che mi è successo? Ci sta nel calcio, anche io mi sarei potuto risparmiare alcune cose. Tutto normale. Cosa ci lascia la Champions? Ho fatto un pensiero: se a maggio me l’avessero detto, avrei fatto una pernacchia. Siamo arrivati a un gol dalla finale e dobbiamo uscire a testa alta. Non dico nulla sui tifosi: tutti hanno visto la loro spinta, non hanno mai finito di cantare. Grazie per l’applauso a fine gara. Gli errori commessi? L’ho detto: 5 gol ce li siamo fatti da soli, il resto è venuto dopo. Poi stiamo a parlare dei vari errori: Edin non era in fuorigioco, il loro giocatore andava espulso. Faccio il 3-2 e cambia la gara. Questo non deve essere un punto di arrivo: dobbiamo sempre avere voglia di migliorare. Se Skomina e il Liverpool hanno eliminato la Roma? Potrebbe essere così, facciamo i complimenti a loro. Magari Roma-Real non avrebbe avuto lo stesso appeal ma a noi sarebbe andato bene”.