Roma, Florenzi sulla via di ritorno, ma il futuro è sempre più lontano dalla capitale

Il terzino rientrerà a Roma al termine del prestito, ma probabilmente solo di passaggio

0
Alessandro Florenzi, Roma, sul proprio profilo Instagram
Alessandro Florenzi con la maglia della Roma sul proprio profilo Instagram

L’emergenza coronavirus ha scombussolato i piani di Alessandro Florenzi, trasferitosi nello scorso gennaio al Valencia per trovare continuità e guadagnare un posto tra i convocati di Roberto Mancini in ottica Europeo. Lo stop ai campionati e il rinvio della competizione per nazionali al giugno 2021 hanno reso vana la scelta del giocatore, che al termine del prestito rientrerà nella capitale.

RENDIMENTO – Fino a questo momento l’avventura con il Valencia è stata poco fortunata. Il terzino ha collezionato solo 5 presenze, racimolando un totale di 210 minuti giocati. Il tutto anche a causa della varicella, che ha costretto il giocatore a fermarsi ancor prima del coronavirus.

FUTURO – In attesa di capire se si terminerà o meno la stagione, Florenzi valuta il da farsi. Il prestito al Valencia non prevede l’opzione per il riscatto e non appena scaduto rientrerà a Roma, ma la permanenza al momento sembra improbabile.

La situazione rispetto a qualche mese fa non è cambiata, per Fonseca non è un punto fermo e pensando agli Europei il giocatore non può che scegliere di approdare in un club che gli possa dare continuità.

INTERESSE – Al momento sulle tracce di Florenzi ci sono due club italiani: Fiorentina e Sampdoria. Ma osserva la situazione da lontano anche l’Inter, con Conte che ritiene perfetto l’esterno come quinto di centrocampo nel suo 3-5-2.