Roma-Fonseca ci siamo, c’è l’accordo: ecco cosa manca per chiudere

0
Paulo Fonseca, fonte Wikipedia
Paulo Fonseca, fonte Wikipedia

In casa Roma è praticamente ormai tutto fatto per l’arrivo del tecnico Fonseca. L’allenatore portoghese ha accettato l’offerta della società giallorossa ed è pronto a ricoprire il ruolo di guida nella prossima stagione.

Fonseca ha detto sì alla proposta di un triennale da 2,5 milioni di euro all’anno più bonus. Si tratta di una proposta importante per il tecnico che avrà il compito di rifondare la squadra, ottenendo carta bianca per gli obiettivi di mercato.

Il tecnico portoghese è da sempre stato in cima alla lista di preferenze stilata da Petrachi e Baldini. La concorrenza di Gattuso e De Zerbi è infatti sempre apparsa molto debole.

L’unico step che separa la Roma dall’ufficialità del suo nuovo allenatore è l’accordo da raggiungere con lo Shakhtar. Su Fonseca infatti grava una clausola rescissoria di 5 milioni di euro. Gli stessi agenti dell’allenatore però stanno lavorando nella direzione di abbassare la richiesta o, addirittura, eliminarla del tutto.

Con l’imminente arrivo di Fonseca a Roma potrebbe arrivare qualcuno tra i talenti dello Shakhtar quali Taison, Ismaily e Marco Aurelio.