Roma, i nomi per l’attacco: non solo Pedro e Kean, spunta Caputo del Sassuolo

Il ds della Roma Petrachi si muove sul fronte mercato. Le piste per il reparto avanzato

0
Logo As Roma, fonte Pixabay
Logo As Roma, fonte Pixabay

Mentre la Serie A resta sospesa in attesa di sapere se sarà archiviata la stagione attuale o se si riuscirà a tornare in campo, le società lavorano in chiave futura e si proiettano alla prossima sessione di mercato. Tra i club più attivi c’è la Roma, alla ricerca di rinforzi per il reparto avanzato.

PRIMA LE USCITE – Il direttore sportivo Petrachi cercherà di rimpiazzare i giocatori che andranno via, sul piede di partenza al momento ci sono Diego Perotti e Cengiz Under. Il primo non dà garanzie dal punto di vista fisico; il secondo non ha convinto e potrebbe lasciare la capitale in caso di offerte soddisfacenti.

NIENTE RISCATTO – Lascerà sicuramente Trigoria Nikola Kalinic, in prestito con diritto di riscatto dall’Atletico Madrid. Il croato non è riuscito ad imporsi e la Roma sta cercando un nuovo vice Dzeko. L’ex Fiorentina tornerà in Spagna a fine stagione.

NOMI IN ENTRATA – Per rinforzare l’attacco Petrachi sta studiando varie opzioni. Il primo obiettivo è lo spagnolo Pedro, in scadenza di contratto con il Chelsea e occasione a costo zero.

Per il ruolo di centravanti piace Moise Kean, in uscita dall’Everton, ma nelle ultime ore è spuntato anche il nome di Francesco Caputo, centravanti che in questo campionato ha fatto bene con la maglia del Sassuolo e può arrivare a cifre contenute.